la spilletta di settembre 2011: dedicata agli amici clown

di Paolo

E’ la spilletta data in omaggio a tutti in nostri clienti nel mese di Settembre 2011.

Viene regalata una spilletta per ogni ordine effettuato

Questa volta L’abbiamo dedicata ai nostri amici clown

Se qualcuno usa le spillette da collezione nel suo vestito o altro e ci manda una foto del suo utilizzo, la pubblicheremo con piacere su questo blog.

Trento Juggling Convention: 2-3-4 settembre 2011

di Paolo

tra pochi giorni si terrà L’ottava Convention Trentina di Giocoleria.

Quest’anno la manifestazione durerà un giorno in più! Il 2, 3 e 4 settembre 2011 si terrà a Trento presso il Centro Sportivo Argentario di Cognola (Trento) la VIII edizione di Convention Trentina di GiocoleriaTJC2011? (con possibilità di campeggio dalla sera del 2 settembre).

Nella tradizione delle migliori convention di giocoleria ci sarà spazio per:

allenamento in palestra (aperta veramente 24h!);

corsi e workshop;

spettacoli:

OpenStage venerdì sera

Fire Showesibizioni libere di giocoleria con strumenti infuocati

il Gran Gala di giocoleria, nella serata di sabato 3

Renegade Show !!!

le giocolimpiadi in piazza nel pomeriggio della domenica, con partenza in parata dal Centro Sportivo alle ore 13.00;

Inoltre saranno adibite delle apposite aree:

Info Point;

Area Monociclo: percorso ad ostacoli per monociclisti;

Area shops;

Area fuoco;

Qui maggiori informazioni:

http://www.giratutto.org/

dvd “Introduzione al Mental Magic e Mentalismo” quasi pronto

di Paolo

sto quasi ultimando il set di 2 dvd che è la sintesi del workshop “Introduzione al Mental Magic e Mentalismo” con Aroldo Lattarulo.

Nei prossimi giorni maggiori dettagli.

Qui la scheda del workshop realizzato il 9 novembre 2009 e qui le foto di quel workshop e commenti dei partecipanti.

Disponibile il libro “Fantastici Giochi di Gruppo” di Mirko Magri

di Paolo

è finalmente arrivato fresco fresco dalla tipografia L’ultimo libro di Mirko Magri – Fantastici Giochi di Gruppo.

fantastici giochi di gruppo

Questa L’introduzione di Luca Zorn

Il 22 giugno 2000 ho conosciuto Mirko. Il giorno prima avevo conosciuto sua madre che mi portava i suoi bagagli. Ci stavamo immergendo in 20 giorni di animazione serrata con i bambini, per i soggiorni estivi del WWF.  Tra me e me ho pensato che non era un buon inizio, un animatore che si fa portare i bagagli dalla madre non prometteva niente di buono

Questa sensazione si è rafforzata quando l’ho incontrato. Un tipo un po’ trasandato con l’aria distratta, un quaderno sgualcito in una mano e una borsetta colorata nell’altra.

Mi sbagliavo.

Me ne sono reso conto immediatamente, appena arrivati i bambini. Mirko era talento allo stato puro, una capacità innata di tessere relazioni con i più piccoli, di catturare la loro attenzione e simpatia, un repertorio illimitato di gag, giochi, magie e scherzi, ma era anche molto di più: capacità di ascoltare, capire le situazioni, adattarsi alle necessità dei bimbi. E poi umiltà, voglia di conoscere giochi sempre nuovi. Insomma l’animatore perfetto.

La borsetta colorata si è subito dimostrata una borsa di Mary Poppins da cui usciva ogni sorta di gioco o accessorio per giocare. Il quaderno sgualcito era la sua rubrica dei giochi, piena zeppa di foglietti attaccati e di annotazioni scritte in una grafia quasi incomprensibile, un elenco senza fine e in continuo aggiornamento, ma ancora incapace di sanare la sua sete di conoscenza.

Osservandolo al lavoro, ho imparato più sul mondo dei bambini e sui meccanismi del gioco, di quanto avrei potuto imparare in anni e anni di studi. E non mi sono mai divertito tanto.

Anche di questo gli sono grato.

A dieci anni di distanza, quel giovane animatore dall’aria trasandata e distratta è uno psicologo quasi quarantenne, dall’aria trasandata e distratta, un Magicoliere, un professionista  dell’animazione e della formazione all’animazione, in cui l’istinto e il talento innato sono supportati da un decennio in più di studi, ricerca ed esperienza in questo settore.

A dieci anni di distanza, dunque, quel quaderno sgualcito, quei foglietti spiegazzati e quelle annotazioni incomprensibili, si sono trasformati come per magia, appunto, in un libro bello e completo perché oltre a spiegare più di 100 giochi raccolti per tipologia, target e situazione in cui utilizzarli, li contestualizza, supportando le spiegazioni con utili consigli e con ampi spazi dedicati alla presentazione dei metodi di lavoro e dell’inquadramento della figura dell’animatore. Uno strumento direi indispensabile per tutti coloro che si affacciano alla professione di animatore-educatore, ma anche un utile spunto per chi, solo saltuariamente, ha a che fare con bambini, ragazzi e adulti, o con portatori di handicap, o con anziani.

Attenzione però: un libro indispensabile e utile, ma non sufficiente per essere un buon animatore ed un buon educatore. L’ingrediente in più, come direbbe Mirko, dovete mettercelo voi.

Buona lettura a tutti!

Luca Zorn

Qui la scheda completa.

Tutti matti per Colorno: Festa Internazionale di Circo e Teatro di Strada – 2-3-4 settmebre 2011

di Paolo

a Colorno il 2-3-4 settembre 2011 è stata organizzata la Festa Internazionale di Circo e Teatro di Strada.

Les ApostrophesFrancia – Circo contemporaneo

Una delle realtà più significative di circo contemporaneo francese, la compagnia basa il suo lavoro sullo studio di movimento, manipolazione di oggetti, danza e musica, in chiave comico-poetica.

El Grito in 20 Decibel – Belgio – Circo contemporaneo

20 Decibel è una esplosione di fantasia e libertà, un viaggio in un universo dove acrobazie aeree, colpi di pistola, danze e giocolerie non devono prevalere su immagini e suoni più tenui.

Haferflocken Swingers – Germania – Musica

Haferflockenalla lettera Fiocchi d’avena vicini alle radici del Jazz, hanno iniziato giocando con le melodie della tradizione di New Orleans, in un’atmosfera Punk/Rock Berliner, ed hanno sviluppato così un suono proprio.

Compagnia Eia in Capas – Spagna – Circo contemporaneo

Dopo il grande successo ottenuto in Francia e Spagna, ecco Capas, energia e poesia, con danza, acrobatica e musica dal vivo. Piccole storie che attraversano un grande armadio imponente, al centro della scena.

Guixot de 8 – Spagna – Giochi di abilità

Arte del recupero e immaginazione, ospiti fissi di Tutti Matti per Colorno, i Guixot de 8 di Joan Rovira festeggiano anche con noi i loro 20 anni di attività.

Piano C in …Senza Che? – Piano CItalia – Circo contemporaneo

Spettacolo vincitore del concorso FNAS CANTIERI DI STRADA 2010

Una scena semplice, poche cose, scatoloni di cartone, un bidone, un marciapiede…. un angolo di strada. Come ci si può divertire senza possedere nulla?

This Maag – Svizzera – Teatro di strada

Caoscomedy con certificazione EU di caoscomedy, ogni spettacolo è come nessun altro. Uno spettacolo da non perdere, se lo perdete avete perso qualcosa…

Murmuyo y Metralleta – Teatro gestual de ChileCile – teatro di strada

Sono davvero imprevedibili, sicuramente la presenza più folle dell’edizione 2011, e sarà difficile dimenticarli, Murmuyo y Metralleta, in una performance irrestistibile… attenzione tra le automobili in transito.

Roaring Emily Band – Italia – musica

Dixiland, swing, jazz, sei i musicisti che compongono questa band dal repertorio incontenibile…

Saeed Fekri Iran – Mimo

Si esibisce in piazze, teatri e televisioni, ha esportato il suo spettacolo nelle Americhe, Saeed trae ispirazione dalla grande tradizione del mimo, da Totò a Marceau e Chaplin…

Ca’ luogo d’arte in L’inevitabile Sfida di Don Chisciotte e Sancio Panza – Don ChisciotteItalia – Teatro comico

In un borgo della mancia che non voglio ricordarmi come si chiama, viveva un nobiluomo con lancia nella rastrelliera e un vecchio scud, un magro ronzino e un levriere da caccia…

Teatro Necessario in Nuova Barberia Carloni – Nuova Barberia CarloniItalia – Clown Musica

Un’antica barberia e tre musicisti determinati a restituirla ai fasti di un tempo, quando il barbiere cantava, serviva da bere, consigliava… in poche parole, intratteneva i suoi ospiti. E, naturalmente, faceva barba e capelli.

Qui maggiori dettagli:

http://www.tuttimattipercolorno.it/

RitterSpiele: Giochi Medievali Altoadige 19-21 agosto 2011

di Paolo

a Sluderno offre anche quest’anno dal 19. – 21. Agosto 2011 il palcoscenico ideale per i Giochi Medievali dell´Alto Adige. Nel pianoro gravido di storia che si estende fra Castel Coira, la rovina di Montechiaro, Castel Principe e L’abbazia benedettina di Monte Maria, spettacolari combattimenti e singolar tenzoni faranno trattenere il respiro a miriadi di spettatori. Giochi, musica, animazione, spettacoli, mercato e cibi medievali.

TORNEI CAVALLERESCHI

Si incrociano le spadesi spezzano le lancenobili cavalieri in sella a destrieri combattono per onore e fama

Tornei spettacolari e scene di battaglia incantano qualsiasi spettatore. Guardate come le lance si sbriciolano contro la corazza dell’avversario e come poi i due contendenti proseguono a terra la lotta a fil di spada, cavalli che galoppano attraverso le fiamme, scudieri che vengono trascinati di peso e nobili cavalieri che si affrontano per nobili o meno nobili cause.

CONCERTI

Abinferis (A) – sabato + domenica

Arcus (CZ) – ogni giorno

IL PALIO MEDIEVALE: “LA SFIDA”

Leggi tuttoRitterSpiele: Giochi Medievali Altoadige 19-21 agosto 2011

Fire Swing Snakes: le catene con fiamma lunga

di Paolo

le Fire Swing Snakes sono catene (o bolas o poi) di fuoco, che hanno una lunga corda in kevlar che fa una lunga fiamma. L’effetto è straordinario. Questa nostra realizzazione è costruita con ottimi materiali e permette una facile e rapida sostituzione del kevlar una volta esaurito (ossia dopo qualche centinaia di utilizzi). Ecco alcune foto.

Qui la scheda del prodotto:

http://mondotroll.it/catalog/product_info.php?products_id=7911

Pen Spinning (rotazione della penna): roteare la penna nella mano

di Paolo

Non so a chi possa servire, ma L’effetto è quello di possedere abilità sorprendenti nelle proprie mani. E comunque è molto piacevole da vedere. E credo che potrebbe essere interessante per giocolieri e prestigiatori in varie occasioni.
Qui un gruppo di appassionati tailandesi i “ThaiSpinner” nel loro incontro di quest’anno:

Ci sono molti tutorial come questo (basta cercare pen spinning) che spiegano decine di trucchi e movimenti:

Workshop di Bolle di Sapone anche il 24 settembre 2011

di Paolo

oggi abbiamo chiuso le iscrizioni al workshop di Bolle di Sapone del 17 settembre 2011, perché abbiamo raggiunto il numero max di iscritti previsto.

Poiché altri ci chiedono di partecipare, abbiamo programmato una replica del workshop per il 24 settembre 2011.

Qui maggiori dettagli e tutte le informazioni per iscriversi al workshop del 24 settembre:

http://mondotroll.it/catalog/workshop.php?id=120

la spilletta di Agosto 2011: dedicata ai Manimali

di Paolo

I Manimali sono le mani dipinte con soggetti animali, realizzati da Guido Daniele

Qui vedi un articolo dedicato alle sue opere:

http://mondotroll.it/blog/?p=833

Questa spilletta con soggetto tucano dipinto su mano, sarà data in omaggio esclusivo ai nostri clienti per tutto il mese di agosto 2011.

Se qualcuno usa le spillette da collezione nel suo vestito o altro e ci manda una foto del suo utilizzo, la pubblicheremo con piacere su questo blog.