Nuovo workshop AcroYoga – 12 Ottobre 2019 – con Alessio Burini

AcroYoga
L’ACROBAZIA DEL VOLO  
Anukalana Inspired di Alessio Burini

Sabato 12-10-2019 – Mondo Troll – Vicenza

Obiettivi: Far conoscere ed insegnare l’AcroYoga, sottolineando che questa disciplina è aperta a tutti coloro che vorranno partecipare senza limiti di età. Far scoprire la loro bellezza nella forma e il profondo benessere fisico che se ne ricava dalla pratica. 

Acroyoga – Anukalana Inspired: è una disciplina divertente, intrigante ma allo stesso tempo profonda e capace di far evolvere l’individuo e la comunità. Si divide in due ramificazioni: lo “Yoga Acrobatico” e il “Volo Terapeutico” (massaggio Thai in volo).

L’ Anukalana (integrazione) è un approccio allo yoga sviluppato da Jacopo Ceccarelli, nel rispetto della natura del corpo. I principi di Anukalana, legati al movimento morbido, al corretto allineamento e, soprattutto, al respiro articolare, permettono di praticare le asana in modo così naturale e fluido che qualunque cosa tenda a bloccare il corpo viene subito portata alla luce e sciolta attraverso, appunto, il respiro e il movimento.

Yoga Acrobatico: nasce dall’unione dello Yoga e dell’Acrobatica. L’obiettivo è di formare movimenti e figure tramite il completo controllo del corpo, senza tuttavia tralasciare i principi fondamentali dello yoga: respirazione, armonia e coordinazione. Fine ultimo è quello di creare una successione di sequenze da poter esibire durante uno spettacolo, in cui il pubblico possa venire a conoscenza di queste tecniche e godere della loro bellezza. 

Volo Terapeutico: nasce dall’unione dei massaggi Thai e dello Yoga Acrobatico. 
In questo caso l’esecuzione di elementi e figure spettacolari passa in secondo piano, ed assume importanza il benessere fisico ottenuto tramite allungamenti e massaggi praticati in volo. Come nello Yoga Acrobatico, anche in questa disciplina esistono dei livelli da affrontare, per aumentare quelli che sono i benefici dati dalla pratica e dall’esecuzione. 

L’AcroYoga si pratica in coppie e piccoli gruppi, rendendo necessaria la concentrazione sul bilanciamento dei pesi, sulla sincronia del movimento e sull’equilibrio. I ruoli che i praticanti assumono e si scambiano durante la pratica sono: 

• La Base (the Base): la persona che sostiene il partner e lo fa volteggiare in aria, gli permette quindi di “volare” ed eseguire transizioni e posizioni Yoga in Volo.
• L’Agile (the Flyer): la persona che vola. 
• L’Assistente (the Spotter): la persona più importante, quella che assiste il volo e trasmette sicurezza prendendosi cura che tutto vada bene, decollo, volo e soprattutto atterraggio.

Un punto rilevante è l’assenza di competizione che questo progetto si prefissa: non deve spingere i praticanti a cercare di fare cose sempre più impegnative e spettacolari ma anzi di controllare il movimento e la respirazione come una cosa sola. Inoltre l’AcroYoga stimola l’unione e lo spirito di gruppo, la fiducia reciproca e l’autostima, oltre al benessere che il corpo riceve durante l’esecuzione, ed il potenziamento fisico.

Si consigliano vestiti comodi e tappetini da yoga.
Il numero minimo di partecipanti è 10, il numero massimo e di 20.

A fine della giornata verrà rilasciato un ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE.

Informazioni:

Quando: Sabato 12 Ottobre 2019

Dove: Presso Mondo Troll – Via Zamenhof 390 – Vicenza

Come arrivare: Ecco le indicazioni per raggiungerci dalla stazione + autobus tempo circa 30-45 minuti (se le coincidenze sono fortunate).

Dalla stazione prendere l’autobus linea 1 – direzione TORRI,
chiedere all’autista, e scendere alla fermata vicino Villaggio Americani (non caserma Ederle) – FORO BOARIO,
poi a piedi proseguire in direzione autostrada x 500 metri,
girare a destra e passare davanti a BUFFETTI e poi all’albergo ARIES, passato l’albergo girare a destra, lì inizia via Zamenhof,
proseguire per circa 2 km finchè trovi un dosso rallentatore di traffico, girare a destra e tra due capannoni, al numero civico 390 (attenzione da un lato della strada trovi i civici pari sull’altro lato i civici dispari) ci trovi (vedi anche un’insegna di tre metri con scritto MONDO TROLL).

Nel sito www.mondotroll.it trovi la piantina per arrivare a noi.
Ma di solito consigliamo di prendere un taxi dalla stazione al costo di circa 10-13 euro.

Orario: Inizio 9.30, fine 18.00. Pausa caffè mattino e pomeriggio. Intervallo per il pranzo dalle 12.30 alle 14.00

Costo: Euro 70 (chi si iscrive prima degli ultimi 30 giorni), Euro 90 (chi si iscrive gli ultimi 30 giorni) che include caffè e bevande per le pause per il partecipante. A tutti i partecipanti verrà consegnato un attestato di frequenza al workshop. Nei mesi successivi verrà realizzato un dvd ricavato dal video della giornata e verrà posto in vendita.

Per il pranzo, Mondo Troll mette a disposizione la sala, ognuno può portarsi il proprio cibo da casa, oppure al mattino all’arrivo da noi, prenotare e pagarsi a parte una pizza, o un’insalatona o altra pietanza da una lista di un ristorante che ci consegna a domicilio. Oppure se preferisce un momento di libertà, può uscire ed andare liberamente dove preferisce.

Per chi ha necessità di alloggio:

I due hotel da cui è possibile raggiungere Mondo Troll a piedi sono Hotel Aries e Hotel Victoria.
Un B&B molto vicino dove altri iscritti si sono trovati bene è il MUMS’S B&B

Come iscriversi: 

****************

Per iscriverti clicca il pulsante qui a destra dove è scritto “Inserisci questo prodotto nel carrello” e procedi con il pagamento che preferisci.

Vai alla scheda completa del workshop qui:

http://mondotroll.it/catalog/product_info.php?products_id=22108&osCsid=hkv8lfpq93iqi8mbp59gmu69j5

e clicca il pulsante “Inserisci questo prodotto nel carrello”

****************

Ulteriori informazioni:
– chi ha bisogno di fattura deve mandare tutti i dati fiscali (compresa p.iva e cod. fisc).
– in caso di mancata partecipazione la quota sarà restituita, dedotte 10 Euro per spese amministrative, SOLO se la disdetta arriva almeno 1 settimana prima dell’inizio del workshop.

Termine iscrizioni: Raggiunti i 20 iscritti. I posti saranno assegnati in ordine cronologico d’iscrizione.

Chi è Alessio Burini: Nasco nel gennaio del 1985 a Umbertide, piccolo comune umbro. Inizio ad avvicinarmi al mondo dell’arte circense all’età di 18 anni, approcciandomi da autodidatta alla giocoleria generale. Dopo anni di studio e perfezionamento delle tecniche passati in viaggio tra Italia e Spagna, intraprendo un percorso di creazione del personaggio e mi specializzo nelle discipline di Sfere Contact, Ruota di Cyr e verticalismo. Nel 2014 inizio la creazione del mio primo spettacolo “Il Tempo in Poesia” , che mi porta a partecipare a vari festival di artisti di strada e ad esibirmi nelle strade, piazze e teatri d’Italia e Spagna. Nel 2016 mi diplomo come istruttore di Yoga e AcroYoga presso la scuola Samadhi di Jacopo Ceccarelli e nello stesso anno nasce la compagnia Duo inVento con Chiara Gregorin. Dal 2012 in poi partecipo come direttore artistico a vari festival tra cui “Futurando” di Perugia, “AltroCioccolato” di Città di Castello e “I Passi di San Francesco” di San Sepolcro (2018). Frequentemente vengo contattato per organizzare eventi e spettacoli su richiesta di enti privati e pubblici. Durante i mesi invernali insegno le discipline circensi di cui mi occupo in varie scuole di circo, scuole di danza e palestre, instaurando così legami professionali e collaborazioni artistiche con performers di tutta Italia.

Video che mostra Alessio in azione con Acroyoga: