Nuovo video “Acrobalance e Verticali”

Acrobalance e Verticali
Dove il costante disequilibrio ci porta a trovare l’equilibrio!
con Gabriela “Gaby” Corbo

Durata complessiva: 4 ore e 58 minuti (298 minuti).
Sintesi del video ripreso dal vivo durante il workshop tenutosi presso Mondo Troll.

Il corso si occupa delle basi dell’acrobatica in coppia ed in gruppo e delle acrobatiche di suolo in maniera funzionale per le figure di acrobalance, principalmente le verticali.

L’acrobalance è una tecnica circense che regala soddisfazioni a tutti i livelli. Nell’acrobalance esistono due ruoli: il porteur, che stando a terra fa d’appoggio ad un altro corpo, e l’agile, che grazie al porteur può sostenere il suo corpo in aria; nell’insieme essi creano figure che sfidano l’equilibrio, la gravità, la sincronia e la fiducia tra gli esecutori.

Si impara a conoscere il proprio corpo e a controllarlo. Sviluppa il lavoro in coppia e in gruppo. L’ascolto dell’altro corpo ci permette di
creare un’unità tra due corpi che si muovono in perfetta armonia. Può essere un’integrazione per danzatori, ginnasti, attori e chiunque studi tecniche corporee o semplicemente un gioco per chi ha voglia di lavorare col corpo.

DISPONIBILE SIA IN DVD CHE IN STREAMING (VIMEO)!

https://www.mondotroll.it/catalog/product_info.php?products_id=22663

foto e commenti del workshop Pallone Comico del 12 novembre 2016

di Paolo

sabato 12 novembre 2016 si è tenuto il workshop “Pallone Comico” con Matteo Trenti – Clown Molletta.

COMMENTI DEI PARTECIPANTI:
Semplicemente fantastico – divertentissimo.
Divertente.
Un workshop coinvolgente e divertente, il numero di partecipanti permette di essere seguiti bene.
Chiaro e semplice, mette a proprio agio i partecipanti al workshop.
Una vera e propria “palla”. Scherzo! Workshop interessantissimo e Matteo è una persona disponibilissima!
Ottimo.
Coinvolgente, faticoso, ma soddisfacente. Mi ha dato davvero tantissimo.
Matteo disponibile, chiaro, ed esaustivo.
Emozionante. Dentro al pallone.
Bellissimo.

Qui tutte le foto del workshop:

http://mondotroll.it/gallery/main.php/v/pallonecomico/

nuovo workshop Pallone Comico con Matteo Trenti 12 Novembre 2016

di Paolo

il 12 novembre 2016 ci sarà uno splendido workshop con Matteo Trenti: Pallone Comico.

Pallone Comico
Creare uno spettacolo innovativo, esclusivo e completo con un pallone gigante e la propria persona
Sabato 12 Novembre 2016 Vicenza – con Matteo Trenti – Clown Molletta

Avete mai pensato di trasformarvi in un cartone animato per far ridere la gente? Meglio, per divertirvi assieme a loro!? Come fare? Bhe, Comic Balloon !!!! È comico e divertente, mmmmmmh e un pò complicato senza le procedure standard di contorsioni e spostamenti obbligatori, ma nulla è perduto ragazzi/e, presto partirà il primo ed unico stage italiano per creare il proprio Comic Show, vi aspetto numerosi, variopinti, ma soprattutto accetto tutte le taglie dai magrolini in su su suuuuuuuu!!!

Programma della giornata:

ESIGENZE TECNICHE DA NON SOTTOVALUTARE PER NON RESTARE IN MUTANDE (o nudi):
Abbigliamento attillato (Obbligatorio), comodo, senza cinture, braccialetti, anelli, orecchini, piercing.

NB: X CHI SOFFRE DI CLAUSTROFOBIA: RESTATE A CASA!!!

TECNICHE E PROGRAMMA DELLA GIORNATA:
-accorgimenti sul materiale necessario allo show
-spiegazione gonfiaggio e utilizzo del pallone
-riscaldamento e conoscenza del proprio corpo
-spostamenti acrobatici legati all’utilizzo del pallone
-primi passaggi, entrate ed uscite comiche nel pallone
-ricerca del proprio comicshow
-consigli comici per lo svolgimento del proprio numero
-amore, gioia e tanto divertimento in tutte le ore del laboratorio.

NB: verranno messi a disposizione tre palloni giganti in lattice per ogni partecipante.
Questi palloni sono utilizzabili una sola volta, dilatandosi nel gonfiaggio rendono la loro superficie troppo debole per un secondo Show. Ad ogni spettacolo consiglio un nuovo pallone!

È una possibilità esclusiva per arricchire il proprio bagaglio, imparare in una sola giornata tutti i trucchi e i segreti di quest’arte e poter poi proporre e vendere una capacità che in pochi AL MONDO hanno. Per professionisti e per artisti che desiderano arricchire la loro offerta. L’insegnante è di altissimo livello. Attenzione, per poter seguire al meglio gli allievi il numero massimo è stato fissato in 12 partecipanti.

Commenti dei partecipanti al workshop “Introduzione alle Clownerie” del 12-12-09 con Matteo Trenti:

comico, entusiasmante, esilarante. Adoro Matteo Trenti!! E’ paziente, e trascina tutti!!
interessante e utile, piacevole giornata
estroso estroverso divertente folleggiante come far divertire divertendosi, folle competente, professionale
violentemente interessante, bravo molletta!
formativo, interessante a tratti faticoso, ma ne valeva la pena
si respira aria di circo… finalmente!
divertente e istruttivo
fantastico, ottimo docente sa trasmettere L’arte
ottimo, si conosce altri con la mia passione
bello interessante istruttivo e divertente. Anche grazie al gruppo che partecipato – E’ stato veramente costruttivo!
Che fatica, ma che felicità. Ho scelto questo corso perchè c’era Matteo che è veramente valido.

Qui la scheda completa:

http://mondotroll.it/catalog/workshop.php?id=214

nuove scarpe clown bellissime e a un ottimo prezzo

di Paolo

siamo felici di presentare una nuova serie di scarpe clown di ottima qualità e di buonissimo rapporto qualità / prezzo.

Sono scarpe professionali, di alta qualità ed ottime finiture.
Caratteristiche:
– vera pelle colorata e molto robusta (non plasticata);
– suola in gomma rinforzata;
– punta rotonda gigante;
– calzata morbida sulla caviglia;
– colori come nella foto;
– si adattano a piedi medi e grandi;
– taglia unica.

Possono anche essere realizzate nei colori preferiti.
Il tempo per il loro realizzo è circa 1 mese e il costo aggiuntivo della personalizzazione con la propria scelta di colori è 45 euro. I colori finali saranno il più possibile corrispondenti a quelli desiderati, ma occorre considerare che ci sarà sempre qualche piccola differenza dovuta al fatto che le pelli disponibili non hanno tutte le sfumature che si che possiamo immaginare.

qui tutte le schede complete:

nuovo workshop Happy Birthday con Graziano Roversi ZioPota 18 aprile 2015

di Paolo

abbiamo programmato un nuovo workshop con Graziano Roversi “ZioPota” per il 18 aprile 2015. Si chiama:

Happy Birthday

Come organizzare e condurre con successo una festa di compleanno

Il workshop intende fornire tutti gli strumenti necessari per organizzare in modo professionale una festa di compleanno, dal momento del primo contatto con i genitori fino alla realizzazione, e a come pubblicizzare la propria immagine per trasformare la propria passione in una professione vera e propria. Verranno proposti una serie incalzante di giochi, magie, balli di gruppo, baby-dance, momenti di animazione adatti alle varie tipologie di compleanni in base al numero ed all’età dei partecipanti ed al tipo di location e di situazione contingente. Lo scopo finale è quello di creare la consapevolezza che animare una festa di compleanno, se fatto con la giusta professionalità e passione, può diventare un attività molto remunerativa e quindi verranno affrontati anche temi che riguardano l’immagine, le public relations ed i rapporti con i genitori per garantirsi una cerchia di clienti affezionati sempre maggiore.

Come procurarsi il lavoro
Primo contatto con i genitori: come approcciarsi e cosa chiedere per dare subito un immagine professionale
Come scegliere che cosa fare in base al tipo di festa.
Si inizia.. l’accoglienza microfonica
Gli invitati non sono mai puntuali quali giochi e attività fare mentre si aspettano i ritardatari
Mamma mi dai L’ok comiciamo lo spettacolo!!!
Analizzeremo nel dettaglio e provandoli insieme 6 diversi spettacoli adatti alle feste di compleanno

MAGIA COMICA: Spettacolo di magia comica per bambini con la massima interazione del pubblico. 2 diversi spettacoli: uno per bambini dai 3 ai 6 anni e uno per bambini dai 6 ai 12.

BALLOON ART: Spettacolo incentrato sulle sculture di palloncini con gag, scherzi e massima interazione del giovane pubblico che alla fine dello show riceverà una scultura diversa per ognuno. Consigliato per bambini dai 4 ai 10 anni.

CIRCO: Spettacolo circense, un varietà con numeri di magia, giocoleria, clowneria e balloon art molto vario e colorato che coinvolge sia i bambini che i genitori. Ottimo per ogni fascia d’età.

BOLLE DI SAPONE GIGANTI: Spettacolo incentrato sulle bolle di sapone: bolle di fumo, bolle di fuoco, tunnel e vulcano di bolle, bolle giganti e come gran finale la possibilità per ogni bambino di entrare dentro ad una bolla di sapone sicuramente il più amato e apprezzato da grandi e piccini

POTA SHOW: Un perfetto mix in cui protagonisti dello spettacolo sono i bambini che girando una ruota della fortuna decideranno che numero fare tra magia, giocoleria, palloncini, bolle, scherzetti ed invenzioni spettacolo interattivo con partecipazione diretta di bambini e genitori assolutamente da provare!

Il taglio della torta; come gestirlo in maniera ottimale.
Dopo la pausa merendavai con il delirioanalizzeremo e proveremo alcuni format di giochi con la musica adatti alle situazioni più disparate

MUMMIA PARTY: invasione delle mummie gioco creativo in cui a coppie si costruiscono delle mummie originali e fashion utilizzando solamente rotoli di carta igienica vince chi la costruisce più bella sfruttando anche l’aiuto dei genitori, ma attenzione alla sorpresa finale un grande classico rivisitato, divertimento assicurato!!!

DISCO TAMARRO: Trasformiamo la sala nella pista di una discoteca con tanto di luci, musica, cubisti e cubiste e soprattutto i bambini in piccoli ramarri gioco-delirio molto coinvolgente anche per i genitori che diventano cosi gli idoli dei bimbi piccoli tamarri crescono!!!

ELEZIONE MISS: Concorso per eleggere la miss della festa dove i maschietti in giuria giudicheranno le invitate con una serie di prove di ballo, abilità, portamento, etc.etc fino ad eleggere la miss (solitamente la festeggiata) il tutto senza troppa competizione ma con tanto divertimento

ELEZIONE MISTER: Concorso per eleggere il mister della festa dove le femminucce in giuria giudicheranno gli invitati con una serie di prove di ballo, abilità, coraggio, etc. etc fino ad eleggere il mister (solitamente il festeggiato) il tutto senza troppa competizione ma con tanto divertimento

AMICI DI ZIOPOTA: Come nel programma televisivo amici, gli invitati divisi in due squadre si sfideranno in prove di ballo, canto e recitazione sotto la guida del sottoscritto nella parte della DeFilippi e con una giuria di professori d’eccezione i genitori!!!

POTA GAMES: I giochi più pazzi e divertenti sfida maschi contro femmine, si gira una ruota della fortuna che deciderà quale sfida fare tra cercare, costruire, prova di coraggio, contare, cantare o lettere e che vinca il migliore assolutamente da provare!!!!
L’apertura dei regali idee per renderla un momento di animazione.
Gadgets, pubblicità, foto, social networks, stelle filanti spray soluzioni innovative per un finale col botto
Saluti e baci come chiudere in bellezza cercando di comprare nuovi futuri clienti tra gli invitati
Come pubblicizzare al meglio la propria immagine.

commenti dei partecipanti al workshop con ZioPota di Colorare la Magia del 18-01-14:

Molto interessante e soprattutto divertentissimo
Buono
Bravo, generoso, fantasioso, simpaticissimo.
Esaustivo e divertente. I racconti sono articolati ad arte!
Molto interessante e divertente, ottimo workshop.
Tutto molto bello e magico, tutto ottimo.
Interessante
Interessante, nuovi spunti.
Veramento molto coinvolgente ed utile per il lavoro
Divertente, perfect, coinvolgente, istruttivo.
Chiaro, ricco di spunti, divertente.

clicca qui per vedere foto del workshop del 18-01-14

Qui la scheda completa del workshop:

Giornate di Studio sull’Arte Circense Milano dal 5 al 9 novembre 2012

di Paolo

Dal 5 al 9 novembre 2012 Dipartimento di Beni culturali e ambientali – via Noto 8 – Milano

Direzione scientifica Alessandro Serena, Coordinamento di Alberto Bentoglio.
Il circo torna in cattedra per la quarta edizione delle Giornate di Studio sull’Arte Circense. L’Università degli studi di Milano, grazie al sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e con il Patrocinio del Comune di Milano, torna ad organizzare un ciclo di dibattiti, conferenze, laboratori, visite a spettacoli e incontri con prestigiosi artisti, operatori, pedagoghi e storici dello spettacolo circense. Di grande interesse quest’anno la presenza di personalità dal colosso canadese Cirque du Soleil.

Un’intera settimana dedicata alle arti circensi in tutte le loro sfumature e declinazioni, dalla pista tradizionale alle più moderne declinazioni del circo contemporaneo, dalla critica alla storia, dalla teoria alla pratica.

Quest’anno si parlerà di Cirque du Soleil con Patrick Flynn, company manager di Corteo e Agathe Alie direttrice degli affari pubblici, ma non solo. Gli altri argomenti di punta della settimana saranno Le donne nel circo con la presentazione di uno speciale ad esse dedicate sulla rivista Leggendaria introdotto dalla giornalista Maria Vittoria Vittori e la redattrice Anna Maria Crispino, ma anche l’arte di Strada a Milano, grazie alla presenza di Alessio Michelotti, presidente FNAS e promotore insieme a due consiglieri del Comune del nuovo regolamento vigente in città; e Maurizio Accattato, direttore del Milano Clown Festival. Oltre a questi ci saranno oratori come il regista Raffaele De Ritis, il giornalista Roberto Bianchin, il direttore di Juggling magazine Adolfo Rossomando e l’avvocato Francesco Mocellin. Direttamente poi dalle scuole di circo di Milano e Torino, Marco Bizzozzero, Paolo Stratta e Flavio D’Andrea.

A deliziare studenti e non anche le esperienze di Oreste Rastelli, clown di tradizione con una lunga carriera in pista; Carlo Rossi, Filarmonica Clown ed Empireo nella trasmissione per bambini l’Albero Azzurro; e Thomas Blackthorne, fachiro, mangiaspade, anche guinness world record. Ad arricchire l’elenco di ospiti importanti inoltre anche il prof. Paolo Inghilleri, direttore del Dipartimento di Beni Culturali e ambientali.

Ma l’offerta non finisce qui. Per gli studenti infatti una settimana intensiva per imparare a destreggiarsi con palline, clave e oltre in un laboratorio pratico di giocoleria; l’incontro con ex-laureati che parleranno delle loro tesi, oltre all’occasione di assistere allo spettacolo del Circo di Mosca, in quei giorni in città.
Per annusare la segatura della pista non basta quindi che recarsi in Università!

Per informazioni:
info@circoedintorni.it
+39 340 2925143

Qui la cartolina in pdf giornate di studio cartolina 2012

Giornate di Studio Arte Circense 21 25 novembre (Milano)

di Paolo

Un evento unico in Italia.
L’Università degli studi di Milano, dopo il successo delle prime edizioni e grazie al sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, torna ad organizzare un ciclo di dibattiti, conferenze, laboratori, visite a spettacoli e incontri con prestigiosi artisti, operatori del settore, pedagoghi, critici e storici dello spettacolo circense italiani e stranieri.

Tutti matti per Colorno: Festa Internazionale di Circo e Teatro di Strada – 2-3-4 settmebre 2011

di Paolo

a Colorno il 2-3-4 settembre 2011 è stata organizzata la Festa Internazionale di Circo e Teatro di Strada.

Les ApostrophesFrancia – Circo contemporaneo

Una delle realtà più significative di circo contemporaneo francese, la compagnia basa il suo lavoro sullo studio di movimento, manipolazione di oggetti, danza e musica, in chiave comico-poetica.

El Grito in 20 Decibel – Belgio – Circo contemporaneo

20 Decibel è una esplosione di fantasia e libertà, un viaggio in un universo dove acrobazie aeree, colpi di pistola, danze e giocolerie non devono prevalere su immagini e suoni più tenui.

Haferflocken Swingers – Germania – Musica

Haferflockenalla lettera Fiocchi d’avena vicini alle radici del Jazz, hanno iniziato giocando con le melodie della tradizione di New Orleans, in un’atmosfera Punk/Rock Berliner, ed hanno sviluppato così un suono proprio.

Compagnia Eia in Capas – Spagna – Circo contemporaneo

Dopo il grande successo ottenuto in Francia e Spagna, ecco Capas, energia e poesia, con danza, acrobatica e musica dal vivo. Piccole storie che attraversano un grande armadio imponente, al centro della scena.

Guixot de 8 – Spagna – Giochi di abilità

Arte del recupero e immaginazione, ospiti fissi di Tutti Matti per Colorno, i Guixot de 8 di Joan Rovira festeggiano anche con noi i loro 20 anni di attività.

Piano C in …Senza Che? – Piano CItalia – Circo contemporaneo

Spettacolo vincitore del concorso FNAS CANTIERI DI STRADA 2010

Una scena semplice, poche cose, scatoloni di cartone, un bidone, un marciapiede…. un angolo di strada. Come ci si può divertire senza possedere nulla?

This Maag – Svizzera – Teatro di strada

Caoscomedy con certificazione EU di caoscomedy, ogni spettacolo è come nessun altro. Uno spettacolo da non perdere, se lo perdete avete perso qualcosa…

Murmuyo y Metralleta – Teatro gestual de ChileCile – teatro di strada

Sono davvero imprevedibili, sicuramente la presenza più folle dell’edizione 2011, e sarà difficile dimenticarli, Murmuyo y Metralleta, in una performance irrestistibile… attenzione tra le automobili in transito.

Roaring Emily Band – Italia – musica

Dixiland, swing, jazz, sei i musicisti che compongono questa band dal repertorio incontenibile…

Saeed Fekri Iran – Mimo

Si esibisce in piazze, teatri e televisioni, ha esportato il suo spettacolo nelle Americhe, Saeed trae ispirazione dalla grande tradizione del mimo, da Totò a Marceau e Chaplin…

Ca’ luogo d’arte in L’inevitabile Sfida di Don Chisciotte e Sancio Panza – Don ChisciotteItalia – Teatro comico

In un borgo della mancia che non voglio ricordarmi come si chiama, viveva un nobiluomo con lancia nella rastrelliera e un vecchio scud, un magro ronzino e un levriere da caccia…

Teatro Necessario in Nuova Barberia Carloni – Nuova Barberia CarloniItalia – Clown Musica

Un’antica barberia e tre musicisti determinati a restituirla ai fasti di un tempo, quando il barbiere cantava, serviva da bere, consigliava… in poche parole, intratteneva i suoi ospiti. E, naturalmente, faceva barba e capelli.

Qui maggiori dettagli:

http://www.tuttimattipercolorno.it/

Vuoi lavorare per il Cirque du Soleil? Ci sono audizioni a Milano in autunno 2011

di Paolo

sei bravo nella tua specialità artistica e hai sempre sognato di lavorare per il Cirque du Soleil? Questo autunno 2011 ci sono le audizioni a Milano.

Ecco alcune informazioni:

Il Casting Team di Cirque du Soleil sta cercando nuovi talenti per gli spettacoli attualmente in produzione e le prossime creazioni. NelL’autunno 2011, organizzeremo a Milano, Italia, delle audizioni per clown, attori “fisici”, mimi, artisti di strada e attori che interpretano personaggi con caratteristiche fisiche atipiche (statura bassissima o altissima, gemelli, eccetera).

Il Cirque du Soleil impiega nei suoi spettacoli oltre 100 ruoli per clown e attori fisici, che si esibiscono in spettacoli nati dall’iestro di registi come Daniele Finzi Pasca, Robert Lepage, François Girard, Philippe Decouflé e David Shiner.

I candidati selezionati riceveranno un’e-mail di invito contenente tutti i dettagli circa due settimane prima dell’audizione. Vi ricordiamo che:

Le Cirque du Soleil non rimborserà i costi sostenuti dai candidati per partecipare a questa audizione.

Si tratta di un’audizione generica per tutti i ruoli previsti negli spettacoli attualmente in produzione e nelle prossime creazioni.

I candidati interessati sono tenuti a inviare:
CV

Foto
Video dimostrativo di una loro esibizione, preferibilmente individuale

Potete inviare un video dimostrativo tramite il nostro sito Web o tramite collegamenti ad altri siti Web (quali Dailymotion, YouTube, Vimeo). La procedura da seguire verrà visualizzata facendo clic su Invia domanda online.

Tutte le candidature debitamente compilate verranno sottoposte al vaglio di un talent scout.
Idoneità
I candidati dovranno aver compiuto 18 anni al momento dell’audizione.

Questo è il sito di riferimento:

https://cirquedusoleil.taleo.net/careersection/10120/jobdetail.ftl?lang=en&job=CAS03612&cid=external_ads/casting/castingwebsite&src=PM-16020

2° Corso Universitario per Operatori di Arti Circensi – Roma

di Paolo

E’ in programma il II Corso Universitario per Operatori di Arti Circensi a Roma, ottobre 2011 – giugno 2012

Ecco alcune informazioni per chi è interessato.

Il Corso di Laurea in Scienze motorie, Facoltà di Medicina e Chirurgia Università degli Studi di Roma Tor Vergata, in collaborazione con Ass.Giocolieri e Dintorni, organizza il

2° Corso Universitario per lo studio delle Attività Motorie applicate alle Arti Circensi

Il Corso, indirizzato ad operatori di arti circensi, operatori dell’infanzia, insegnanti e studenti di Scienze Motorie, prevede di far acquisire le più moderne conoscenze generali, pedagogiche e tecniche per la trasmissione delle attività circensi.

il Programma del corso è articolato in 240 ore di lezioni frontali su: Competenze Generali: Anatomia Applicata, Fisiologia, Traumatologia e Primo Soccorso, Fisica Applicata, Circo Sociale, Storia del Circo, Estetica del Circo.

Competenze Pedagogiche: Pedagogia applicata alla Arti Circensi, Metodologia della Didattica, Metodologia della Ricerca, Metodologia dell’Allenamento, Valutazione Funzionale, Psicomotricità e Circomotricità

Competenze Tecniche: Espressione Corporea, Giocoleria, Clownerie, Acrobatica in Età Evolutiva, Acrobatica Aerea, Acrobatica Attrezzistica, Equilibrismo.

calendario: Il corso, che partirà ad ottobre 2011, prevede due moduli di 5 giorni ciascuno ad ottobre 2011 e giugno 2011 e una serie di 10 week end da ottobre 2011 a marzo 2012. Nel corso delle lezioni gli studenti verranno indirizzati e motivati a fare una esperienza/tirocinio di almeno 2 settimane presso una delle scuole di arti circensi presenti sul loro territorio, prima di venire a fine giugno/inizio luglio a conferire per L’esame finale. Il costo è di 1500 Euro.

Qui maggiori dettagli

Slava’s SnowShow: la tourneè italiana di uno dei più grandi clown viventi

di Paolo

Slava, è uno dei più grandi clown viventi. I suoi spettacoli rappresentati in tutto il mondo fanno sempre il tutto esaurito. Ora sta facendo una tourneè in Italia. Queste le prossime date:

22 – 27 marzo 2011
NAPOLI – TEATRO BELLINI
www.teatrobellini.it

30 marzo – 3 aprile 2011
PADOVA – GRAN TEATRO GEOX
www.granteatrogeox.com

5 – 10 aprile 2011
LUGANO – TEATRO CITTADELLA
www.luganoinscena.ch

Qui alcune foto:

Questo il suo sito in italiano

Questo un video trailer di Snowshow.

Carnevale di Venezia 2011: Il Gran Galà du Cirque

di Paolo

all’interno di quel gigantesco insieme di eventi che è il Carnevale di Venezia (qui c’è tutto quello che avviene in questi giorni http://www.carnevale.venezia.it) c’è anche lo spettacolo “Il Gran Galà du Cirque” per chi è appassionato di arti circensi in Piazza San Marco il sabato 5 marzo 2011 ore 21

ll palco del Grand Foyer di San Marco ospita una rassegna di circo con i grandi artisti del panorama internazionale, con Rob Torres, i fratelli Pellegrini e il Duo Giurintano; con Boul, il folletto giocoliere, nato professionalmente nel bacino del Cirque du Soleil, che sa mescolare sapientemente l’arte della giocoleria alla magia e al lirismo; e con Kristian Kristof, il giocoliere gentiluomo, artista ungherese che porta in scena il fascino retrò giocando con palle, cappelli, scatole di sigari, facendo danzare gli oggetti nell’aria.

Da un’idea di Raffaele De Ritis e Alessandro Serena; una produzione Circo e Dintorni.

Boul è un giocoliere, un pulcino, una strana creatura che viene dall’acqua. Il suo personaggio è nato nel 1989 al Cirque du Soleil in Canada, dove è stata concepita questa nuova maschera di buffone. Frederick Zipperlin è l’attore che ha saputo dare a Boul un’identità, non solo di folletto nato da una grande bolla, ma anche di ottimo giocoliere. L’abilità di combinare oggetti inusuali all’arte eccelsa del giocoliere rende l’esibizione di Boul un’esperienza indimenticabile per ogni spettatore. Boul vive in un mondo sferico: esce da una grande bolla e si nutre di oggetti della grandezza e la forma di palline da ping pong. Ma Boul è anche il circo del domani, un circo attento alla fantasia, ai colori, alla musica. Un circo che raccoglie ogni giorno la sfida più grande, più grande del rischio, della fatica delle prove. L’affascinante sfida della creatività.

Kristian Kristof. Il prototipo del Giocoliere Gentiluomo. In elegante frack, cappello a cilindro e guanti bianchi, questo artista ungherese mette in scena un pezzo della MittelEuropa degli anni che furono con un fascino retrò ben equilibrato dal ritmo, dalla fluidità e dalla sorprendente meticolosità degli esercizi che presenta, sempre a tempo di musica.

Invece di cerchi e birilli ci dimostra tutta la sua maestria di giocoliere con palle, cappelli e scatole di sigari, che fa letteralmente danzare nell’aria. Detiene il record di piroette realizzato mentre le tre scatole sono gettate in aria e prima di riafferrarle.

Kristian è anche direttore artistico del Circo di Stato di Budapest, e ha utilizzato tutta la sua esperienza, competenza e fascino per realizzare una performance che affascina il pubblico di ogni tipo.

David Larible “il clown dei clown” a Legnago il 6 gennaio 2011

di Paolo Michelotto

il 6 gennaio 2011 David Larible si esibisce a Legnago.

È considerato il più grande clown classico del momento. Di certo è L’artista circense più applaudito al mondo, al Madison Square Garden di New York, ogni week end, è visto da 120.000 persone. Ha un personaggio di augusto classico con un vestito grigio semplice, un cappello alla Jackie Coogan de Il Monello, un trucco leggero ed il classico naso rosso. Nel 1988 è chiamato dal Principe Ranieri al Festival di Monte Carlo, dove vince un Clown d’Argento.

Da allora è ingaggiato dal più importante gruppo di spettacoli dal vivo degli USA, dove viene chiamato “Il Clown dei Clown”. In America è famosissimo, il clown preferito di personaggi come Jerry Lewis o Sandra Bullock. In cartellone per due mesi a Broadway. Dal 1996 approda al palcoscenico. Lo spettacolo è la messa in scena fluida e coordinata dei suoi migliori numeri. Nel 1999 torna al Festival di Monte Carlo, dove conquista il Clown d’oro. In Italia ha partecipato alla Festa del Circo Contemporaneo di Brescia dove è stato fra gli eventi più acclamati. È stato al Teatro Goldoni di Venezia con tutto esaurito e grande successo della critica.

un film 3D di Cameron sul Cirque du Soleil

di Paolo Michelotto

Cameron, il regista di Avatar, ha cominciato la produzione di un film 3D sul Cirque du Soleil.

Ecco un articolo tratto da Il Sole 24 ore sull’annuncio:

Il circo più spettacolare e poetico del mondo, Le Cirque du Soleil e il regista più innovativo di Hollywood, James Cameron, il creatore di Avatar, hanno un progetto comune: trasformare lo spettacolo del circo in un nuovo film in 3D. La notizia è stata lanciata nei giorni scorsi dal sito Deadline.

Oltre a Cameron, in veste di produttore, e al suo amico Guy Laliberté, L’ex mangiafuoco che ha inventato un modo nuovo di fare circo, al progetto stanno lavorando anche il regista Andrew Adamson (lo stesso di Shrek, Shrek 2, Le cronache di Narnia) e la società di produzione Reel FX Entertainment.

«Le immagini riprese finora ci hanno sorpreso, e so che il regista Andrew Adamson riuscirà, con una narrazione onirica, ad ipnotizzare il pubblico di ogni età in tutto il mondo» ha detto Cameron in un comunicato. Se Cameron prevede un lavoro stupefacente dal successo planetario è facile credergli, se si pensa che il regista ha al suo attivo i due film che hanno incassato di più nella storia del cinema: Titanic con 1,8 miliardi nel biennio 1997-1998 e Avatar del 2009 che ha superato tale cifra in soli 41 giorni.

Il film non ha ancora un titolo ma è in sostanza una raccolta degli spettacoli più belli del celebre circo, di recente esibitosi a Las Vegas, integrate in una storia fantastica appositamente concepita. Adamson, che ha anche ideato la storia, ha ripreso di recente alcune date del Cirque a Las Vegas, sotto la supervisione di Cameron: le scene saranno poi utilizzate per delineare il mondo fantastico in cui i protagonisti della storia si ritrovano catapultati. Il regista è attualmente impegnato con le riprese della parte fiction, in Nuova Zelanda.

Fondato nel 1984 a Montreal dall’iex-mangiatore di fuoco, allora 23enne, Guy Laliberté e da Daniel Gauthier (che lo ha poi lasciato nel 2001), Le Cirque du Soleil impiega attualmente 5000 mila tra artisti e dipendenti di oltre 40 paesi, che animano attualmente 7 spettacoli in tournée con tendoni in tutto il mondo, e altri 7 spettacoli stabili, ognuno con differenti tematiche.

Il 22 novembre scorso Guy Lalibertè ha ricevuto la sua stella nella famosa Walk of Fame di Hollywood, dislocata di fronte al teatro Kodak dove, L’estate prossima, Le Cirque lancierà il suo nuovo spettacolo «Iris».