foto e commenti workshop Danza di Fuoco con Duo Fuoco e Affini del 9 aprile 2016

di Paolo

sabato 9 Aprile 2016 si è svolto a Mondo Troll bel workshop di Danza di Fuoco con il Duo Fuoco & Affini (Moko e Vale), motivante, bello e molto molto pratico.

COMMENTI DEI PARTECIPANTI:
stupendo stimolante speciale
la giornata è stata positiva, sono perfette
Bellissimo, moltissime idee e tanti spunti su cui lavorare
Positivamente sconvolta: stupenda la parte della danza, Valentina mi ha convinta del fatto che in realtà io no sia proprio lontana anni luce dal potermi muovere in maniera aggraziata. Per la parte di giocoleria con Moco sono rimasta davvero soddisfatta. Bravissime e disponibilissime insegnanti.
Il fuoco mi attrae moltissimo, era tanto che volevo fare questo workshop, bellissimo!
È stato molto interessante. Un buon imput per andare avanti e crescere in questa bellissima disciplina.
Interessante, poco tempo, brave e simpatiche, ben organizzato.
Tranquille, simpatiche, disponibili.
Molto professionali e competenti.

Qui tutte le foto:

http://mondotroll.it/gallery/main.php/v/danzadifuoco/

Nuovo workshop su attrezzi di fuoco Danza di Fuoco

di Paolo

per il 9 aprile 2016 abbiamo organizzato un workshop “Danza di Fuoco” con il duo Fuoco e Affini.

DANZA DI FUOCO
Attrezzi infuocati, danza, coreografie e spettacoli. In omaggio ai partecipanti un poi di fuoco.

Il workshop è rivolto a chi desidera realizzare una performance o uno spettacolo di giocoleria e danza di fuoco. Verrà illustrata una base minima di tecniche con alcuni di questi attrezzi messi a disposizione dalle insegnanti: bolas (poi infuocati), corde (wing snakes), bastoni da twirling, contact staff, ventagli, clavette da swinging, hula hoop. A tutti i partecipanti verrà dato in omaggio un poi di fuoco per esercitarsi, che rimarrà in proprietà all’iallievo a fine workshop. Poiché il workshop è incentrato sulla danza di fuoco verranno affrontati alcuni elementi tecnici di danza moderna e contemporanea. Sono avvantaggiati chi ha già una conoscenza minima degli stessi, ma basta comunque una buona attitudine al movimento, all’espressione e alla consapevolezza corporea.
Programma della giornata:
TEORIA
– introduzione alla giocoleria e ai vari attrezzi utilizzati- la presenza scenica- come strutturare uno spettacolo (scelta musicale, capacità coreografica e scenografica, costumi di scena)- esigenze tecniche e logistiche nella creazione di uno spettacolo – padronanza del fuoco e lavoro in sicurezza
PRATICA
Il programma riguardante la pratica sarà suddiviso in tre parti:
1 GIOCOLERIA (senza fuoco):
– riscaldamento- elementi tecnici, figure e trick principali con i diversi attrezzi- come passare da una figura all’altra- studio e creazione di una piccola corografia
2 DANZA:
– riscaldamento di danza moderna/contemporanea- improvvisazione e consapevolezza corporea- padronanza dello spazio scenico- capacità coreografica e conteggio tempi
3 FUOCO:
– come preparare gli attrezzi per lo spettacolo ed utilizzo dei liquidi infiammabili- allestimento scenico – pratica con il fuoco sugli elementi affrontati- realizzazione di una piccola coreografia infuocata
LINK VIDEO CHE MOSTRANO IL DUO “FUOCO E AFFINI” IN AZIONE:
http://www.youtube.com/watch?v=MoX7iPl8864
http://www.youtube.com/watch?v=D6sla4BO2zo

QUI LA SCHEDA COMPLETA:

http://mondotroll.it/catalog/workshop.php?id=202

workshop Il mio amico Fuoco con Giorgio Ferrari 15 marzo 2014

di Paolo

il sabato 15 marzo 2014 abbiamo organizzato il workshop “Il Mio Amico Fuoco” con Giorgio Ferrari.

Il mio amico Fuoco

Il fuoco partner certo e anche abbastanza sicuro con cui interagire e rapportarsi con un pubblico

Sabato 15 Marzo 2014 Vicenza con Giorgio Ferrari

A tutti i partecipanti in omaggio la torcia da sputafuoco e il liquido necessario.

Fin da tempi remoti il fuoco è stato oggetto di culto e venerazione, è stato demonizzato e amato, è stato rifiutato ed accolto, ovvero in un solo termine affascina. Mi sono chiesto spesso che potere esercita il fuoco sulle persone e spesso la gente esprime sentimenti dualistici che rendono il rapporto con il fuoco molto complesso e riottoso. Pensiamo al rapporto con gli elementi primari: la terra Gaia è sinonimo di maternità, certezza, sicurezza, amore fisico, è palpabile; L’aria la senti con tutti i sensi ma non la catturi è cosa libera; L’acqua distrugge, innonda, sommerge, fa disastri, eppure è una materia primaria per sopravvivere, ovvero da la vita e la toglie; il fuoco lo percepisci solo con il tatto, vista, udito ma fa paura, è temuto, crea ansia e timore, ma può assere sconfitto con L’acqua e non viceversa. Pertanto volendo fare una classifica di pericolosità: – L’acqua è la più potente sconfigge il fuoco, fa disastri sulla terra Gaia, imprigiona e utilizza L’aria; – L’aria spegne o alimenta il fuoco crea tifoni e burrasche flagella la madre Gaia però a volte da sollievo; – la madre Gaia spegne il fuoco o lo alimenta, è in balia dell’acqua e dell’aria – il fuoco è L’elemento debole finché si controlla altrimenti diventa pericoloso. Impariamo a farcelo amico e a usarlo per se stessi e per stupire gli altri, usando strumenti strani e facciamo in modo di usare le fiamme assieme. Sputare il fuoco è uno dei lati spettacolari dell’attività dell’artista, ma il più importante a mio parere è comunicare il rapporto intimo e amicale che ha L’artista con il fuoco. Provare per credere.

Programma della giornata:

– Presentazione dei componenti del corso con training preparatorio. Si svilupperà in due momenti che saranno sempre collettivi e mirati ad esplicitare le motivazioni che hanno spinto a partecipare al corso, la preparazione mentale e la concentrazione che abbisogna ad ognuno per approcciarsi al fuoco.

– Gli attrezzi e le sostanze indispensabili per un primo approccio al fuoco. La fortuna di essere presso il Mondo di Troll ci permette di visionare tutta una serie di attrezzi che secondo il luogo, le condizioni climatiche, lo spazio e quant’altro possono variare anche secondo il canovaccio predisposto dall’iartista. L’utilizzo delle sostanze più idoneee, meno tossiche e il controllo su se stessi e sulle sostanze.

– Pausa pranzo: consiglio di alimentarsi con cose leggere per non compromettere il pomeriggio.

– Ripresa dei lavori con breve discussione della mattinata. Immediatamente accostamento al fuoco ed il suo rapporto con L’artista, la tecnica dello sputafuoco e del mangiafuoco. Lo svolgimento di questa parte è strettamente in relazione alla padronanza delle tecniche e degli attrezzi.

– prove all’iesterno del fabbricato per chi si sente di provare ad utilizzare quanto in precedenza teorizzato e acquisito.

Durante tutto il laboratorio mi riservo di provocare, improvvisare e giocare come farebbe un diavoletto o un satanasso

Commenti dei partecipanti al workshop del 21/04/2012

Perfetto – Molto interessante ed istruttivo
Suggestivo e molto d’effetto
Bello molto interessante, tutto perfetto
focoso
il fuoco è mio amico
veramente interessante e di effetto. Il docente preparatissimo e ha dato risposta a tutte le domande che mi ero poste e altre che non mi sarei mai posto. Ottimo.
Non mi aspettavo così tanti insegnamenti in così poche ore. Ed oltre ad insegnare le pratiche e i trucchi del mangiafuoco, il maestro riesce a trasmettere il rapporto intimo con il fuoco ed interagire tra gli altri elementi. Bel oltre le aspettative.
Bellissimo da consigliare e provare
ha avvicinato al mondo del fuoco, mostrando come sia una cosa accessibile a tutti.
Un nuovo mondo!

Qui le foto del precedente workshop:

foto workshop 13/10/2007

Qui la scheda completa

Come fare Bolle di Fuoco

di Paolo

Bolle di Fuoco
Bolle di Fuoco

Una piccola ma geniale idea per produrre bolle di fuoco.
Viene fornito uno speciale tubetto nero con relativa cannuccia. La sua costruzione permette di creare bolle di sapone che prendono fuoco quando toccano una fiamma.

Si possono realizzare parecchie bolle di seguito, infiammabili.

Serve il liquido Zippo, non fornito, che si trova nelle tabaccherie e un liquido di sapone di buona qualità.

Nelle foto e nel video seguente, abbiamo utilizzato il liquido per bolle art 1511.

bolle di fuoco
bolle di fuoco

Per realizzare L’effetto della schiuma di fuoco, che si vede nella parte terminale del video, serve un pezzo di tessuto di spugna, ad esempio di un vecchio asciugamano, non fornito, ed un elastico per tenere il tessuto fermo all’iestremità del tubetto.

Da un’idea di Dace & Enrico Pezzoli.

Attenzione non è un giocattolo, deve essere utilizzato da adulti con la massima attenzione.

Qui la scheda completa:

http://mondotroll.it/catalog/product_info.php?products_id=9571

workshop di bastone di fuoco spinning e contact

di Paolo

riproponiamo il workshop “Bastone di Fuoco – Spinning e Contact” con Giacomo de Zanet e Valentina Cagnati, sabato 11 maggio 2013.

workshop bastone di fuoco spinning e contact
workshop bastone di fuoco spinning e contact

Vecchia e Nuova scuola a confronto – in regalo il Bastone di Fuoco art- 7605 ai partecipanti.

Un workshop sul bastone di fuoco che cercherà di far comprendere la notevole differenza tra le discipline dello spinning e del contact fornendo le basi di entrambe. Il bastone di fuoco e il liquido infiammabile verranno regalati a tutti i partecipanti.

Programma della giornata:

AVVISO ai partecipanti del corso di Bastone di Fuoco:

L’insegnante chiede di venire vestiti con una maglia normale leggera, senza cappucci, SENZA COLLETTI e non con una polo o altre maglie con il colletto o altri abbigliamenti che ricoprano o diano fastidio al collo.

Durante il workshop verranno insegnati i basilari giri di spinning:

– Rotazioni anteriori e posteriori a una e due mani;

– Movimenti del corpo e posizioni corrette;

– Lanci con partenza anteriore o posteriore;

– Prese su lancio;

– Esercizi mirati per sviluppare la fluidità del corpo nei movimenti appresi.

Contact:

– Le tre dimensioni di movimento;

– Spiegazione del perché il corpo è lo strumento;

– Esercizi di base (rotazioni su polso, gomito e collo);

– Esercizi di media difficoltà (stive, halo, );

– Spiegazione del movimento fish-tale;

– Esercizi mirati ad unire il corpo con lo strumento;

– Esercizi difficili (facoltativi: matrix, jesus, angel-roll, halo 360°, ).

Durante la prima parte della giornata verranno insegnate le tecniche con bastone spento. Nella seconda parte L’attrezzo sarà usato acceso.

Nel prezzo del workshop è compreso un bastone professionale (Bastone Fuoco Mondo Troll Creazioni art. 7605 – euro 55,00) lungo cm 140 e il liquido infiammabile necessario, che rimarranno di proprietà dell’allievo.

Qui la scheda completa:

http://mondotroll.it/catalog/workshop.php?id=145

L’utilizzo da parte di vivaiburattini del nostro art. 7892 Flash Ovunque

di Paolo

i nostri amici di www.vivaiburattini.it ci hanno mandato il video del loro utilizzo del nostro articolo 7892 Flash Ovunque, dietro il manico del microfono a gelato.

Che inserisco volentieri anche nel nostro blog.

Qui la scheda dell’articolo 7892:

http://mondotroll.it/catalog/product_info.php?products_id=8147&sort=2a

e il video del nostro utilizzo:

Commenti e foto dello spettacolare workshop Il Mio Amico Fuoco

di Paolo

ecco i commenti dei partecipanti del workshop Il mio amico Fuoco del 21-04-12.

Perfetto – Molto interessante ed istruttivo

Suggestivo e molto d’effetto

Bello molto interessante, tutto perfetto

focoso

il fuoco è mio amico

veramente interessante e di effetto. Il docente preparatissimo e ha dato risposta a tutte le domande che mi ero poste e altre che non mi sarei mai posto. Ottimo.

Non mi aspettavo così tanti insegnamenti in così poche ore. Ed oltre ad insegnare le pratiche e i trucchi del mangiafuoco, il maestro riesce a trasmettere il rapporto intimo con il fuoco ed interagire tra gli altri elementi. Bel oltre le aspettative.

Bellissimo da consigliare e provare

ha avvicinato al mondo del fuoco, mostrando come sia una cosa accessibile a tutti.

Un nuovo mondo!

Qui tutte le foto:

http://mondotroll.it/gallery/main.php/v/amicofuoco/?g2_enterAlbum=1

Ventaglio Sole di Fuoco – Sun Fire Fan – Mondo Troll Creazioni

di Paolo

Ecco la nostra ultima creazione, per chi vuole un ventaglio di fuoco ad apertura fissa, che sia facile da trasportare, ergonomico da usare e bello da mostrare. Il Ventaglio Sole di Fuoco.

Costruito in acciaio, con i raggi smontabili. Ecco le foto:

Qui la scheda con maggiori informazioni.

http://mondotroll.it/catalog/product_info.php?products_id=8284

Fireman e lo spettacolo di fuoco con gli attrezzi di Mondo Troll Creazioni

di Paolo

Giacomo De Zanet, insegnante di Contact Staff e Spinning presso Mondo Troll, ha realizzato un bel video in cui mostra le sue abilità con il fuoco e promuove il suo spettacolo (in fondo al video ci sono i modi per contattarlo). Ha usato attrezzi di Mondo Troll Creazioni, di cui siamo particolarmente orgogliosi. Il Troll Fire Staff da 14 fuochi, la frusta di fuoco, le spade di fuoco smontabili e il bastone fuoco PRO

Eccolo all’iopera:

Ventaglio di Fuoco Grande 60 cm

di Paolo

ecco il nostro nuovo ventaglio di fuoco grande 60 cm. Per fare un effetto ancora più straordinario in scena. Si entra con il ventaglio chiuso, come fosse una grande torcia, e poi lo si apre all’improvviso e ci si esibisce.

Questo un video che mostra le potenzialità dell’uso di un ventaglio:

Qui la scheda completa:

http://mondotroll.it/catalog/product_info.php?products_id=8165

Alcuni nuovi strumenti per il fuoco: doppio poi catena lunga kusari, poi di fuoco intrecciati

di Paolo

oggi abbiamo aggiunto 2 nuovi articoli per chi lavora con il fuoco:

Doppio Poi Catena Lunga Kusari: Ispirato all’antica arma delle arti marziali, il kusari, può essere utilizzato per lanci, rotazioni, prese, rapidi avvolgimenti. Molto spettacolare e coinvolgente.

doppio poi fuoco catena lunga kusari
doppio poi fuoco catena lunga kusari

Qui la descrizione completa:

(7878) – Doppio Poi Fuoco Catena Lunga Kusari – Mondo Troll Creazioni

e il poi di fuoco intrecciato fornito di doppia impugnatura per esigenze diverse

Qui la scheda completa:

(7877) – Twisted Poi di Fuoco Intrecciati – Mondo Troll Creazioni

Nuovo workshop: Il mio amico Fuoco – 21-04-2012

di Paolo

abbiamo organizzato un nuovo workshop, incentrato sul rapporto corretto con il fuoco, e L’apprendimento delle tecniche di suo utilizzo, per diventare sputafuoco. L’insegnante è Giorgio Ferrari, che da molti anni si esibisce come sputafuoco con la compagnia L’ordallegri, e con cui abbiamo già in passato organizzato con reciproca ampia soddisfazione un workshop sullo stesso argomento.

Qui maggiori dettagli e il programma, per chi vuole iscriversi.

Festa del Fuoco di Stromboli: 27 agosto – 10 settembre 2011

di Paolo

è in corso a Stromboli la Festa del Fuoco.

Questo il video dell’evento dello scorso anno:

Qui la descrizione della festa che dura 2 settimane:

Stromboli, la più lontana delle sette perle dell’arcipelago eoliano e vulcano più attivo d’Europa, è dal 2008 fonte di ispirazione per una festa unica, la Festa del Fuoco.

Questa festa rappresenta la celebrazione dell’elemento fuoco e degli innumerevoli modi coi quali l’uomo può creativamente utilizzarlo.
La manipolazione del fuoco è certamente una volontà tipicamente umana, è fra le prime abilità che distinguono l’uomo da qualsiasi altro mammifero.

Stromboli, dal cuore incandescente di lava, e i suoi crateri attivi eruttanti lapilli infuocati più volte al giorno, è il luogo idealmente predestinato per ospitare questo evento, perfetto per l’esibizione, l’esplorazione, l’interscambio e la diffusione delle arti del fuoco.
Le sue notti incontaminate, senza le fonti di inquinamento luminoso dei lampioni stradali, permettono emozionanti spettacoli  di un cast di artisti internazionali, qui riuniti ogni anno a fine estate, per creare sculture e performance fra danza e fuoco.

Per due settimane, ogni estate, appena passata l’inevitabile frenesia, solita nell’alta stagione, Stromboli diventa quindi la dimora di una folta comunità di talenti internazionali.
Gli artisti e il pubblico hanno la possibilità di esplorare insieme le meraviglie del fuoco e del paesaggio, lasciandosi contaminare dalla spontanea energia mistica dell’isola.
Questa magia, frutto del contatto intimo fra gli artisti e la comunità isolana che li ospita, permette fruttuosi scambi fra le più diverse esperienze.
Oltre al ricco programma di spettacoli già confezionati da compagnie e singoli artisti, nascono, nell’evolversi della festa, nuove collaborazioni frutto di improvvisazioni e incredibili coincidenze, indispensabili per creare la tradizionale performance collettiva finale, dedicata all’isola e a tutti gli amici della Festa del Fuoco.

La Festa del Fuoco dà la possibilità agli artisti ospiti, di organizzare laboratori per l’infanzia, spazi di incontro straordinari fra tutti i bambini sia ospiti che residenti, incoraggiandoli alla scoperta del movimento fisico e alla creatività del corpo.
Grazie ai laboratori, i bimbi diventano parte importante della Festa, creatori di decorazioni e installazioni,  e partners degli artisti nelle performance.

La Festa del Fuoco di Stromboli vuole essere una fonte di arricchimento culturale  per l’isola, contribuendo a fornire un’occasione in più per poterla visitare in un periodo meno affollato di turisti, potendone cogliere non solo la naturale bellezza e fascino, ma lasciandosi coinvolgere da spettacoli ipnotizzanti e innovativi, alimentando la magia eterna del fuoco.

http://www.festadelfuocostromboli.com/

Fire Swing Snakes: le catene con fiamma lunga

di Paolo

le Fire Swing Snakes sono catene (o bolas o poi) di fuoco, che hanno una lunga corda in kevlar che fa una lunga fiamma. L’effetto è straordinario. Questa nostra realizzazione è costruita con ottimi materiali e permette una facile e rapida sostituzione del kevlar una volta esaurito (ossia dopo qualche centinaia di utilizzi). Ecco alcune foto.

Qui la scheda del prodotto:

http://mondotroll.it/catalog/product_info.php?products_id=7911