Nuovo Video “I Classici della Magia”

I Classici della Magia
Sei routine magiche classiche che ogni buon prestigiatore dovrebbe avere nel suo repertorio.

Con Maurizio Cecchini.
Sei numeri diventati dei classici della magia che sono nel repertorio di ogni mago che si rispetti. Non a caso si parla di numeri e non di trucchi. Non sono flash di pochi secondi, ma effetti che contengono altri effetti e che, sul palco o da vicino, si prendono il loro tempo. Per questo hanno bisogno della vostra verve, oltre che di essere padroneggiati tecnicamente. La Routine dei Bussolotti è quella più impegnativa ma si è subito ripagati la prima volta che la si esegue ad un pubblico. Questi “magnifici sei” necessitano di tempo per essere affrontati, studiati, provati. Non basta acquistarli.
Il video si rivolge sia a principianti che ad esperti. Lo studio delle routine è impegnativo ma divertente e vi ripagherà con gli interessi.

Sintesi del video ripreso dal vivo durante il workshop tenutosi presso Mondo Troll.
Durata totale: 5 ore (300 minuti).

DISPONIBILE SIA IN DVD CHE IN STREAMING (VIMEO)!
http://mondotroll.it/catalog/product_info.php?products_id=22652

È da oggi disponibile il libro Le lezioni originali di magia Tarbell 4 (lezioni 31-40)

Harlan Tarbell ideò nel 1926 il corso per corrispondenza per prestigiatori, costituito da 60 lezioni, che erano inviate una ogni 10 giorni. Chi seguiva tutto il corso otteneva poi un diploma. Nel corso degli anni quest’opera è divenuta il punto di riferimento per centinaia di migliaia di prestigiatori in tutto il mondo. 

In questo libro sono raccolte le lezioni originali, presentate con una accurata traduzione in italiano e con i chiari disegni che le contraddistingueva. L’autore era infatti anche un illustratore. L’opera doveva originariamente essere realizzata da Harry Houdini, ma per mancanza di tempo, egli suggerì all’editore, per le sue capacità magiche, Harlan Tarbell.  Le lezioni sono pensate per accompagnare chi inizia nella magia e forniscono tecniche, routine, discorsi accompagnatori, principi psicologici, suggerimenti di presentazione. Anche chi già possiede competenze sull’argomento, trova in queste lezioni valido materiale per arricchire le proprie abilità. Questo quarto volume raccoglie le lezioni 31-40 dell’opera completa, con 810 disegni b/n. 482 pagine, 25 Euro.

Questi i contenuti delle lezioni 31-40.

Lezione 31 — Mentalismo e lettura del pensiero per crearvi una certa fama. Principi e routine del lavoro del mentalista.
Lezione 32 — Il vostro rapporto con gli altri maghi ed etica di uno spettacolo di Magia. Magia con i fazzoletti di seta — Principi per legare e slegare i nodi magici. Principi per far apparire e sparire i fazzoletti. Begli effetti con i fazzoletti.
Lezione 33 — Magia con le sigarette. Principi di prestidigitazione con le sigarette ed effetti che prevedono l’utilizzo di queste manipolazioni.
Lezione 34 — 12 giochi di magia impromptu con le carte.
Lezione 35 — Prestidigitazione con le carte. Principi utilizzati dai più grandi maghi del mondo e nuovi punti di vista per rendere il vostro lavoro ‘diverso’.
Lezione 36 — Ancora Magia con le carte — Fioriture – Forzature – Falsa conta – Lavoro con quattro assi – Carte che si sollevano – Fontane di carte.
Lezione 37 — Magia orientale, incluso i principi di molti nodi misteriosi e nastri tagliati e restaurati.
Lezione 38 — Continuazione con la Magia Orientale, viene presentato il nodo del pollice giapponese originale di Tarbell, principi di un gioco chimico, un effetto con bastoni, un effetto con palle. Principi per la produzione e la smaterializzazione di cereali, una eccellente produzione di lanterna. In questa lezione si impara magia Cinese, Giapponese ed Hindu.
Lezione 39 — Una varietà di principi ed effetti con la magia con i tovaglioli, alcuni originali di Tarbell ed alcuni usati nei programmi dei migliori prestigiatori del mondo. Inoltre fazzoletti che cambiano colore, fazzoletti che si colorano ed effetti con la bandiera.
Lezione 40 — Importante discussione nell’analisi dei caratteri in relazione alla magia. Inoltre effetti con tovaglioli, bandiere, nastri.

Qui trovi la scheda completa del libro, per potere scaricare alcune pagine del suo interno e per poterlo acquistare:

http://mondotroll.it/catalog/product_info.php?products_id=22320

Nuovo dvd Street Magic Magia da Strada 2 – con Maurizio Cecchini – Set 2 DVD

Street Magic Magia da Strada 2
Magia divertente sotto il naso degli spettatori

Questo dvd è destinato alla costruzione di uno spettacolo. Comprende una scaletta di trucchi INEDITI.
Come chi mi conosce sa bene, il mago che preferisco è quello che DIVERTE senza però rinunciare alla magia che lascia a bocca aperta, in strada di solito usa oggetti consueti: un mazzo di carte, una bottiglietta d’acqua, un cappello, una cordicella. Tutto può essere esaminato! Il resto lo prende in prestito dagli spettatori: un fazzoletto, un accendino, un anello, una banconota, delle sigarette (la maggior parte sono oggetti che avrebbe con sé anche se non facesse spettacolo). Questo produce una magia più spontanea, economica, duttile, attuale e meno preparata, meno “truccata” quindi più magica!
I trucchi sono incentrati sul Close-up da Sala. Ossia una magia fruibile da un cerchio di spettatori, ma che può accadere sotto il loro naso e qualche volta persino nelle loro stesse mani. 
Inoltre l’idea che intendo sviluppare in questo dvd è quella di non mostrare solo trucchi singoli, ma più effetti concatenati insieme (routine), così da avere dei veri e propri “momenti di spettacolo” già montati.

5 ore 9 minuti (309 minuti).  

Sintesi del video ripreso dal vivo durante il workshop tenuto presso Mondo Troll.

DVD 1

introduzione
strategie
fogli in banconote
routine dei nodi
nodo 1
nodo 2
nodo 3 
costumi
nodo giapponese
pratica nodi
nodo 4 
pratica nodi pt2
uova dalla bocca
tourniquet
misdirection
carte e foulard
doppia penetrazione
carta cambia colore
miscugli
accorgimenti
La banana tagliata
il parlato e la musica
capsula magica
il pubblico
fischietto

DVD 2

apparizione della bottiglia
la carta boomerang
pratica mix
piano da lavoro
anello nella corda
i bussolotti
chiusura spettacolo
anello nella bacchetta

Commenti dei partecipanti al workshop Street Magic – Magia da Strada 2 del 16-04-2011

divertente, chiaro, illuminante, spiega tutte le volte che chiediamo
mi ha tolto molti punti interrogativi sulla gestione del pubblico
è stato bello capire le strategie, molto pratico
ben curato, simpatico, interessante
perfetto!!! Megautile. Ogni magia è stata spiegata molto bene!!! Grande Maurizio!!!
workshop molto interessante, ben strutturato e completo. Porta molta esperienza personale e disponibile a spiegare personalmente.
Efficace e divertente
Molto interessante, diversi spunti non solo sulla magia, ma sull’arte di strada in genere
Davvero ottimo
Paziente e professionale
molto interessante
Ben organizzato, tutto ok.

Chi è Maurizio Cecchini
La storia di Maurizio Cecchini comincia nel 1969, quando a 9 anni inizia ad appassionarsi ai giochi di prestigio. Ma il suo curriculum può iniziare nel 1983, anno in cui entra alla Scuola del Teatro Stabile di Genova dove studierà recitazione fino al 1986.
Nello stesso anno viene scritturato dal Teatro della Tosse. Rinomato per il suo teatro-ragazzi diretto da Tonino Conte
con le scenografie di Emanuele Luzzati.
Nel 1988 è il protagonista dell’ Udienza (di V. Havel) nella rassegna “Teatro Giovane” a Finale Ligure, diretta da Giulio Base.
Dal 1987 al 1990 è con il Teatro Stabile di Genova in quasi tutti i suoi allestimenti. Goldoni, Dürrenmatt, Shakespeare, insieme a: Ferruccio De Ceresa, Renzo Montagnani, Luca Barbareschi, Elisabetta Pozzi.
Si alterna sia come attore che prestigiatore.
Nel 1992 è con il Teatro Stabile dell’Aquila ed è il Mago nelle Mille e una notte.
Con Magicomico presenta il suo primo spettacolo di magia per ragazzi partecipando fra l’altro a “La città in tasca” con la Biblioteca Centrale Ragazzi di Roma.
Nel 1996 collabora con Eurodisney di Parigi.
Nel 1997 per il Teatro di Roma è con Aroldo Tieri e Giuliana Lojodice nel Contafavole. Sempre per il Teatro di Roma conduce un laboratorio teatrale integrato (ragazzi con e senza handicap, insieme) finalizzato alla messa in scena di un testo.
Nel 1998 nasce Slapstrick, la magia per il teatro di strada, che partecipa a tutti i più importanti festival del genere: “Buskers” di Ferrara; “Mercantia” di Certaldo; “Napoli strit festival”; sotto il tendone di “Circumnavigando Festival “ a Genova insieme a Jango Edwards. Con Street Magic è la volta del primo festival del genere in Brasile, l’ “Areoclube festival de rua” a Salvador de Bahia nel 2002.
Nel frattempo in teatro è approdato a svariate rassegne:
“La Versiliana” a Marina di Pietrasanta nel 1999; il “Festival Teatro Ragazzi” di Guardea nel 2001; “Tè a Teatro” a Bucine nel 2002, dove si rinforza l’idea di una magia usata di più per raccontare. Nasce così Il giro del mondo in 80 magie.
Partecipa a diversi programmi televisivi fra cui:
“Il martin pescatore” Rai 3; “I fatti vostri” Rai 1;”I re maghi” Rai 2; “Spazio Ippoliti” Rai 3.Appassionato collezionista ed esecutore di tecniche utilizzate dai bari ai tavoli da gioco, è stato il primo cartomago italiano ad eseguire interi numeri sul gioco d’azzardo. 

Qui la scheda completa per acquistare il dvd:

http://mondotroll.it/catalog/product_info.php?products_id=22101

Ingannando Houdini intervista ad Alex Stone

Riporto, con il suo permesso, la bella intervista effettuata da Pierangelo Garzia a Alex Stone, riguardante il suo ultimo libro “Ingannando Houdini” edizioni Troll Libri, che si può acquistare qui:

http://mondotroll.it/catalog/product_info.php?products_id=21652&sort=2a

di Pierangelo Garzia

Alex Stone è una figura interessante nel panorama dell’arte magica. Perché non è solo un prestigiatore. Non è solo un illusionista addentro alle varie tecniche cartomagiche, oppure mediante monete e tutte le altre possibilità che offre di ingannare i sensi e la mente del prossimo la cosiddetta magia a vista (tecnicamente micromagia, in lingua close-up magic). Per eseguire questi numeri magici con efficacia occorrono anni e anni di studi teorici, ma soprattutto pratici. Allenamento continuo. Per alcuni addirittura ossessivo. Meglio se sotto la guida di maestri esperti. Professionisti magari pluripremiati nei vari consessi internazionali. Alex Stone si racconta appassionatamente, ironicamente e pure spudoratamente, in questo suo libro di memorie magiche: Ingannando Houdini. Prestigiatori, mentalisti, patiti di matematica e poteri nascosti della mente.

Una vera e propria autobiografia, unica nel suo genere, degna di un film, di cosa significhi, cosa debba affrontare chi si avventuri, da zero, lungo il tortuoso, ispido cammino, per assurgere al titolo di mago. In un ambiente, quello dei professionisti dell’arte magica, molto selettivo, esclusivo, geloso dei propri segreti. Alex Stone passerà infatti i suoi guai per avere svelato alcuni di questi segreti su una rivista destinata al pubblico generico. Ma proprio perché, come dicevo all’inizio, Alex Stone non è solo un illusionista. È anche un divulgatore scientifico con una formazione in fisica. Ha una mentalità da ricercatore e di sperimentatore. E del resto la magia, al pari della scienza è, al più alto livello, ricerca, sperimentazione e innovazione. Continue. Costanti. Viceversa non avrebbe potuto sopravvivere, evolversi, adattarsi ai gusti del pubblico anche attraverso le nuove tecnologie, per migliaia di anni fino ai giorni nostri.

Alex Stone si rende conto presto che la magia è anche, soprattutto, psicologia. Perché, come dice un principio assoluto della magia, non avviene nelle mani del mago ma nella mente dello spettatore. Se ne rende conto a tal punto Alex Stone, che per approfondire gli aspetti percettivi e cognitivi della magia incontra, impressiona con i suoi trucchi e infine collabora con la psicologa ricercatrice Arien Mack, allora direttrice del Perception Lab presso la New School for Social Research di New York,  in ricerche sull’attenzione e sviamento dell’attenzione (misdirection, la pietra miliare di tutta la magia).

La magia esiste perché i nostri sensi sbagliano. La nostra percezione è fallace. La nostra attenzione può essere sviata. La nostra memoria non è perfetta. Addirittura la nostra mente può creare false memorie. Tutto nella magia, come del resto nell’inganno e nella truffa, affonda le proprie radici nella psicologia. Come scrive Alex Stone: «Come per ogni trucco magico, la sola tecnica non è che una piccola parte dell’illusione. La psicologia è l’ingrediente segreto».

Ecco allora che i trucchi magici entrano sempre più spesso nei laboratori di ricerca psicologica e neuropsicologica: rappresentano mezzi perfetti per indagare la mente umana. Specie con il supporto delle moderne tecniche di registrazione e visualizzazione dell’attività cerebrale. Un campo affascinante, promettente, da cui sgorgano sempre più stimoli e pubblicazioni scientifiche. Il rapporto tra magia e scienza è agli inizi, ma già promette bene. E personaggi come Alex Stone stanno dando e daranno contributi certamente importanti.

Perché hai intitolato il tuo libro Fooling Houdini (Ingannando Houdini in italiano)?

Il titolo del libro allude a una storia su Dai Vernon, il più influente artista di primo piano del ventesimo secolo, anche conosciuto come The Man Who Fooled Houdini. Houdini si vantava che nessun uomo potesse ingannarlo tre volte con lo stesso trucco. La magia dipende molto dall’elemento sorpresa, motivo per cui ai maghi non piace ripetere un effetto per lo stesso pubblico. Gli anni passarono e la sfida andò insoddisfatta. Poi, nel 1922, durante una cena tenuta in onore di Houdini, Dai Vernon, di cui pochi avevano sentito parlare all’epoca, mostrò a Houdini la versione di un trucco chiamato carta ambiziosa: una carta firmata ritorna in cima al mazzo dopo essere stato messa nel mezzo. Vernon ha ripetuto l’effetto molte volte e Houdini è stato completamente ingannato! Più in generale, il titolo del libro si riferisce al fatto che i maghi cercano sempre di ingannarsi l’un l’altro con nuovi trucchi.

Parli di magia come di un linguaggio universale che raggiunge tutti. Intendi come l’arte o la musica?

Sì! Puoi fare un trucco magico per qualcuno in qualsiasi parte del mondo e di solito sorriderà. Tocca qualcosa in noi che è legato alla nostra natura profonda, credo.

Qual è la relazione tra magia ed emozioni? E tra magia e memoria?

Penso che tutta la magia, o almeno tutta la buona magia, generi potenti emozioni. La memoria è difficile e le persone spesso hanno difficoltà a ricordare correttamente cosa succede in un trucco. (Le emozioni, ovviamente, influenzano anche il modo in cui ricordiamo le cose). I maghi cercano intenzionalmente di fare confusione con i ricordi delle persone, così il pubblico crederà che una cosa sia accaduta quando in realtà qualcos’altro ha avuto luogo. Ma ciò che la magia rivela è che il ricordo è fallibile e può essere manipolato. Qualcosa che va ben oltre la magia.

Un mago può essere ingannato?

Assolutamente! Questo è uno dei malintesi che molte persone hanno sulla magia. I maghi, infatti, si prendono sempre in giro l’uno con l’altro con nuovi trucchi. Ci sono tornei in tutto il mondo in cui i maghi competono l’uno contro l’altro. Questo spirito competitivo guida una notevole innovazione nella creazione di nuovi effetti.

Cosa consiglieresti a coloro che vogliono difendersi dalla frode, dall’inganno e dalla manipolazione della vita quotidiana?

Beh, consiglierei di leggere e studiare la base della psicologia delle truffe. La maggior parte delle truffe ha qualcosa in comune. Primo e soprattutto: se qualcosa sembra troppo bello per essere vero, come si è soliti dire, allora lo è quasi sempre.

Scrivo e dico spesso che la magia è darwiniana, evolutiva: si adatta ai gusti, alle culture e soprattutto fa uso di tutto ciò la tecnologia e la scienza si rendono disponibili in un determinato momento della storia. Sei d’accordo?

In una certa misura direi di sì. Come tutta l’arte è conforme ai gusti del momento e cambia con la sensibilità delle persone. Ma ci sono anche aspetti senza tempo della  magia, ecco perché vedi trucchi simili che attraversano i secoli.

La magia è una psicologia empirica, sperimentale, che attraverso i  secoli ha fatto scoperte sulla percezione, la memoria e l’illusione. Scoperte che la psicologia cognitiva ha recentemente iniziato a capire. Come può la magia oggi aiutare la psicologia e le neuroscienze?

La magia, nel suo cuore, sta giocando con i limiti della percezione umana. Nel cercare di capire la magia, finiamo per fare domande su come la mente percepisce il mondo e analizza l’esperienza quotidiana, su come funziona la mente. E perché a volte fallisce. Studiare il modo in cui la magia ci inganna è una finestra sul cognitivo sottostante, sui meccanismi che ci rendono umani. Alcuni neuroscienziati ora stanno persino usando magia per studiare il cervello.

Studiare fisica ti ha aiutato a diventare un mago? Come?

Penso che entrambi comportino un simile fascino per il mistero e lo sconosciuto. Inoltre, ci sono molti trucchi che coinvolgono la matematica. Ancora, entrambi sono abbastanza nerd!

Quanti anni e quante ore di allenamento al giorno ci vogliono diventare un buon mago?

La cosa bella della magia è che puoi iniziare a farlo subito. Ci sono molti trucchi divertenti per i principianti. Non credo davvero nella regola delle 10.000 ore di pratica. Ognuno è diverso. Ma diventare un esperto richiede anni lavoro diligente.

Parli della passione per la magia e per sempre nuovi trucchi come  di una droga: perché?

Penso che sia avvincente. Da quando ho imparato il mio primo trucco ero agganciato. Una volta che inizi vuoi proseguire, desideri imparare sempre cose nuove, effetti sempre più creativi.

Perché forme di magia come il mentalismo e la Bizarre Magick hanno successo oggi?

Sono forme di magia che attirano una nostalgia gotica, sorte di recente. Ma anche queste espressioni mostrano una magia differente da quella a cui siamo abituati. Soprattutto il mentalismo può sembra qualcosa di completamente diverso, motivo per cui molte persone sono convinte che sia in qualche modo reale. È importante riconoscere, tuttavia, che comunque è tutto, ancora, una sorta di inganno.

Cosa consigli a un ragazzo che oggi voglia intraprendere una carriera come mago?

Circondati di altri appassionati di magia. È la cosa più importante. Compra alcuni libri e video, carte e monete. Basta iniziare. Divertiti!

Cosa ne pensi dei tutorial in rete: sono dannosi o utili per la magia?

Penso che siano molto utili. Aiutano le persone ad imparare la magia, chiunque può farlo. Impara ora. Sono grandiosi e conducono alla feconda impollinazione incrociata di idee.

Due domande all’editore italiano di Ingannando Houdini. Paolo Michelotto, in società con i fratelli, ha fondato nel 1994 Mondo Troll che si occupa di pubblicare libri e video, organizza workshop e vende materiali correlati alla magia e prestidigitazione, all’animazione e agli argomenti correlati.

Perché avete deciso di pubblicare in italiano il libro di Alex Stone che si discosta dai consueti manuali magici?

Il libro di Alex Stone è una lettura affascinante per il lettore che non sa nulla di magia. Per chi ne sa qualcosa ed è appassionato, come noi, è doppiamente affascinante. Racconta di persone reali esistenti nel mondo dell’illusionismo, di episodi accaduti nei congressi magici, di tecniche impossibili, di storie vecchie ma viste sotto un’altra luce, di corsi avanzati con personaggi famosi. E racconta la dedizione quasi maniacale per quest’arte. È un inoltrarsi in profondità nel mondo della magia con gli occhi di un prestigiatore estremamente abile non solo nella sua arte, ma anche in quella della scrittura. Per noi come editori è quindi un privilegio aver pubblicato un libro così ricco, emozionante, divertente e approfondito sull’arte a cui da 20 anni ci dedichiamo.

A chi si rivolge Ingannando Houdini?

È un libro divertente, curioso e ricco che può essere letto da chi non conosce per niente la magia, dal neofita assoluto di quest’arte, ma anche da chi ha ottime conoscenze e esperienze magiche, che troverà rispecchiate nei diversi capitoli.

Qui il link all’intervista:

https://neurobioblog.com/2018/05/15/ingannando-houdini-intervista-ad-alex-stone/

foto e commenti workshop Magia ai Tavoli con Marco Critelli 24 febbraio 2018

Sabato 24 febbraio 2018 si è tenuto il workshop Magia ai Tavoli presso la nostra sede Mondo Troll a Vicenza, con Marco Critelli.

COMMENTI DEI PARTECIPANTI:
Ho proprio trovato le risposte alle domande che avevo, molto utile!
Ottimo
Bellissimo e insegnante simpaticissimo e molto preparato
Complimenti a Mondo Troll, grazie. Marco Critelli un grande.
Utile, ho trovato quello che cercavo per migliorare la mia preparazione.
Chiaro, simpatico e mai noioso. Preparato e competente.
Bello il corso, molto bravo il tutor.
Istruttivo e divertente.
Torno a casa contento, ho imparato diverse cose nuove, un grande professionista e molto simpatico.

Qui tutte le foto del workshop:

http://mondotroll.it/gallery/main.php/v/magia-ai-tavoli/

nuovo workshop Cartomagia Facile di Forte Impatto con Marco Critelli

Cartomagia Facile di Forte Impatto

Tecniche, trucchi ed effetti cartomagici che ti trasformeranno in un vero mago delle carte.

Sabato 15 Settembre 2018 Vicenza – con Marco Critelli

La Cartomagia da sempre è una delle branche più affascinanti della Magia e non esiste prestigiatore degno di questo nome che non abbia nel suo repertorio almeno un gioco con le carte. Con questo workshop imparerai le principali tecniche cartomagiche, i miscugli più efficaci, le tecniche di controllo e soprattutto moltissimi giochi di prestigio con le carte di facile esecuzione, ma di forte impatto sul pubblico.

Programma della giornata:

Perché la magia con le carte piace tanto al pubblico
Il maneggio
il miscuglio all’italiana
il miscuglio all’iamericana
Tagli reali
Falsi tagli
Le fioriture
I ventagli
Controllare una carta
Controllare più carte
Forzare una carta
Forzare più carte
I gimmick
La carta chiave
Double Lift
L’impalmaggio
Mazzi truccati
La routine perfetta
Effetti di previsione
Effetti di localizzazione
Cambi, trasposizioni e trasformazioni
Mentalismo
Divinazione
e molto altro.

COMMENTI DEI PARTECIPANTI al workshop MAGIA PER BAMBINI TOSTI del 16-01-2016 con MARCO CRITELLI
molto bello e divertente
meraviglioso
tutto meraviglioso e personale qualificato
molto valido, esauriente, simpatico
excellent, perfetto
utilissimo, divertente, efficace
tutto molto bello
bellissimo, diverte e meraviglia non solo bambini ma anche gli adulti
eccezionale, ottimo insegnante
la vita è una cosa magnifica e questa riunione lo conferma
ottimo da tutti i punti di vista
Mago Marco super!
Nonostante abbia già un bel quadro della clowneria, questo corso mi ha soddisfatto tantissimo.
Grande Marco Critelli
E’ stato un corso utilissimo perchè sono state spiegate magie semplici da realizzare ma di grande effetto. Complimenti all’iargomentazione e al “mago”. Tutto ottimo.
Ottimi spunti da inserire nei giochi.
Davvero ottimo!! Una marea di idee, consigli ed effetti favolosi che sicuramente adopererò professionalmente.
Ottimo, divertente, da rifare, complimenti.
Favoloso, imparato molto.

COMMENTI DEI PARTECIPANTI (workshop magia impromptu con marco critelli 28-05-16 mondo troll vicenza):
Interessante, descrittivo.
Bellissimo, fantastico, molto molto interessante. Ottimi spunti. Marco un mimo.
Preparato, coinvolgente, con tanta esperienza.
Ha scelto effetti di base, adatti perfettamente a noi studenti.
Marco è stato bravissimo nelL’illustrare i vari giochi. Persona molto esperta ma alla mano. Molto bello e divertente.
Mai noioso, originale e simpaticissimo.
Bellissimo.
Molto interessante, secondo le mie aspettative, ben organizzato, ottimo relatore.

Qui la scheda completa:

http://mondotroll.it/catalog/workshop.php?id=254

Apparizione della Carta nella Cornice

Un classico dei giochi con le carte, ma costruito con materiali di prima qualità e con precisione.

Una carta viene liberamente selezionata da un mazzo mescolato, firmata da uno spettatore e poi reinserita nel mazzo, che verrà nuovamente mescolato.

Il mago ora posizionerà il mazzo sul tavolo e prenderà dalla tasca della sua giacca un sacchetto di velluto nero, con L’apertura ermeticamente sigillata da alcuni giri di un elastico.

Il sacchetto viene consegnato ad uno spettatore che, aprendolo, scoprirà al suo interno due lastre trasparenti di acrilico sigillate da 8 elastici sia in lunghezza che in larghezza.

Tra queste due lastre trasparenti ci sarà… la carta scelta e segnata dallo spettatore!

Fornito tutto il necessario e le istruzioni in italiano. Dovrai procurarti solamente un mazzo di carte.

Tecniche da conoscere (che si trovano ad esempio nel libro “La Strada Maestra alla Cartomagia” ed. Troll Libri) miscuglio indiano, impalmaggio carta.

Qui la scheda completa:

http://mondotroll.it/catalog/product_info.php?products_id=21484

Nuovo Workshop Magia a Costo Zero con Mirko Magri 26 maggio 2018

I Workshop di Mondo Troll

Magia a Costo Zero – l’arte di stupire senza spendere un centesimo (o quasi)

Sabato 26 Maggio 2018 Vicenza – con Mirko Magri

I vostri spettatori resteranno di stucco nelL’ammirare i giochi che apprenderete in questo corso, in particolare perché realizzati con la fantasia e-o con oggetti di uso comune, come fazzoletti, bicchieri, carta stagnola, monete, elastici, carte da gioco, cannucce, corde, penne, fazzoletti, cucchiaini, stuzzicadenti, ecc. Personalmente, nel mio lavoro di Psicologo e nella mia attività di Clown di Corsia, utilizzo queste tecniche non solo per stupire e divertire, ma anche per creare istantaneamente un’atmosfera gioiosa e frizzante in cui far nascere relazioni significative e, all’ioccorrenza, durature. Inoltre la maggior parte di questi giochi risulta molto facile da eseguire. Durante il percorso potrebbero essere proposte alcune attività di gruppo per favorire l’apprendimento, o il consolidamento, dei concetti espressi. Il corso, estremamente pratico ed esperienziale, non dispone di un programma preconfezionato, ma intende provare ad adattarsi alle esigenze che di volta in volta emergono nei singoli gruppi, acquisendo sfumature o tinte diverse a seconda delle circostanze. Perciò non intimoritevi osservando la quantità dei giochi presenti, perché verranno approfonditi solo quelli più pertinenti alle richieste avanzate.

Programma della giornata:

CONTENUTI:

Come e quando utilizzare le tecniche proposte, esperienze e riflessioni
Psicologia e gioco, obiettivo stupore
Giocare è mettersi in gioco
Tempi e stili relazionali
Modalità ed obiettivi della tecnica
Acquisire adeguatamente la tecnica per valorizzare la relazione e L’improvvisazione
Comunicazione verbale ed analogica nelL’impiego delle tecniche
Come creare le premesse per sviluppare un ambiente piacevole e coinvolgente
Come riuscire ad adattarsi al contesto
Come proporre un intervento sistemico-relazionale
Tre qualità indispensabili: partecipazione, brevità e chiarezza
Si parte da ciò che c’è e si procede per gradi
Il movimento e la dinamicità come propulsori di emozioni positive e vitalità
Fattori di rischio e possibili risposte creative
L’Arte dell’improvvisare: c’è sempre una risposta creativa
Non si smette mai di imparare: il rischio di diventare un impiegato del gioco
La cura e la delicatezza del principio e della chiusura

STRUTTURA:

Giochi con le carte:
Bim bum bam, Kaos, Il giornale di Maurizio, Ritrovo la tua immagine, Dot’s impossible, Il borgomastro, Gioco con le 16 carte, Fai quello che dico io, I 4 ladri, L’indizio, Lo specchio, Prima e ultima carta, Riconosco le carte da dietro la schiena, Poker inaspettato, Carte di Kappa, I Fantastici 4, Gioco con le 16 carte, Vicine vicine, La tredicesima carta di Beppe, Due le scegli te ed una io

Giochi di magia mentale

La cannuccia telecinetica, Il simbolo ritrovato, La figura ritrovata, Smile stella e cuore, Chiave telecinetica, Barattolino 3 prove, Il semaforo, Carte 7-2, Dado esp, Da 0 a 99, Book test, La 4°carta mancante, Cucchiaino che si piega, La 13° carta di Beppe, Carta che levita con pollici, Titoli in borsa, La città del cuore.

Non sense

Trasmigration cromatique, Da 1 a 5, La predizione del no, Gira gira ruota, Senza toccare il foulard, Gira la mano, La donna che balla, Indovina a cosa penso.

Corda

Mossa Zorn, Nodo 8, I due pollici, Anello che cade nella corda, Anello e tazza, Anello pollice mignolo incrociati, Cerchio Troll, Corda 1000, Anello nel centro, Anello attraverso la corda, Corda attraverso il braccio, Corda attraverso il collo, Tanti nodi insieme, Nodo dal nulla, Nodo lazzo, corda piegata più volte.

Giochi con le monete

Il foglio sigillato, La moneta calda, Apparizione dal nulla, La moneta sulla fronte, Matrix, Moneta sul polso, Moneta occhio, La diga, Da una mano all’ialtra, Dal gomito all’orecchio, Il barattolo, Dal palmo al dorso, Bicchierino, Moneta attraverso fazzoletto, Moneta attraverso il tavolo, Sparizione con penna.

Giochi con la bacchetta magica:

Bacchetta che scompare nel nulla, Bacchetta rotazione busto, Bacchetta dietro l’orecchio, Bacchetta sospesa, Bacchetta che si rimpicciolisce, Bacchetta mangiata, La bacchettona.

Giochi con la penna:

Banconota trapassata (tre versioni distinte), La sparizione della moneta, Penna di gomma, Il cappuccio volante, Penna nel naso che esce dall’orecchio, La sparizione della penna, La penna di Elour.

Giochi con fermacapelli:

Apparizione e sparizione dal dito, Passaggio attraverso il dito, Il salto miracoloso, Fermacapelli infilzato, Da su a giù, Fermacapelli orecchio

Giochi con le dita

Il mio naso fa crack, Pollice a passeggio, La depressione del mignolo, Comparsa a manovella, La scimitarra, PollIce nell’orecchio, Il dito nell’orecchio, Skiock

Escatologia

Fazzoletto dal barattolo, Fazzoletto dalla corda.

Giochi con i palloncini

Il cilindro magico, Oggetto dentro il palloncino, Palloncino mangiato.

Giochi con foglio di carta

Pecore e banditi, foglio rotto che torna intero, Da 1 a 10, Sparizione ed apparizione palla carta, La mano bucata, Quadratino rotto che torna intero, Le graffette spericolate, Maschile e femminile, Cucchiaino post-it, 9 quadrati

Giochi con elastici

Elastico che si muove col pensiero, Elastico rotto che torna intero, Elastici pizzicati, Elastico con cerchietto, Elastico sniffato, Elastici fondenti, Penna nelL’elastico

Varie

Passaggio di colore, Il cubo tridimensinale, I due boss, Levitazione della palla di spugna, Crack, Mathemagie, Somma orizzontale, La magia dello zio, Cilindri magici, L’accendino incredibile, Apparizione dentro il sacchetto di carta, Scatola di fiammiferi, Le cuffiette, Banconota attraverso banconota, Stecchini uno dentro L’altro, Il fazzoletto che si piega, Maschile e femminile, Foulard attraverso smartphone, Bicchierino crack, Tre carte pesca quella in mezzo.

Doni a costo zero

Il sogno in una perla,Rosa ki: come realizzare una rosa con la carta di alluminio, Magic dog: come realizzare un cagonlino con delle perline

Routines magico-comiche a costo zero, o quasi

Esempi su come realizzare originali routines magico-comiche con pochisima spesa:
La realtà è un’illusione, Cion cio hoon, La fattoria, Bacchetta che si stappa, Spada nel sedere, Lavatrice in miniatura, Il mito sfatato, Le maestre cocciute, Jolly giapponese, L’agguato, La comune, Magia svelata, Il cordino, Oggi non sono in palla, Baba blu è, cilindri magici, le maestre cocciute, il barattolo, la bacchettona

Altre tecniche per divertire a costo zero:

rebus, indovinelli, enigmi, gag, rompicapo, illusioni e virtuosismi

COMMENTI DEI PARTECIPANTI: workshop nuovi fantastici giochi di gruppo con Mirko Magri Mondo Troll Vicenza 24-06-2017
Divertente, utile, Mirko davvero competente e generoso.
Solo pregi competenza e dsiponibilità.
Divertente, emozionante, ricco di spunti.
Entusiasmante. Insegnante speciale.
Un cielo stellato sul gioco, sul divertimento, sulla relazione. Un cantiere aperto sul gioco, una valigia sempre aperta.
Meraviglioso, entusiasmante. Di Mirko non ne ho mai abbastanza.
Ha smosso tante cose.
Divertente, pieno di spunti.
Troppo breve, bellissimo.
Workshop creativo, divertente, emozionante.

COMMENTI DEI PARTECIPANTI:workshop magia costo zero mirko magri 17-01-14 mondo troll vicenza
Esperienza veramente illuminante!!! Bellissimo. Grazie.
Molto interessante.
Esaustivo, insegnante preparato e coinvolgente.
Proprio le cose semplice e immediate che cercavo.
Buona energia, bravo Mirko.
La giornata è volata, Mirko riesce a spiegare tutto con una semplicità disarmante.
Se c’erano mosche volavano vicino alla mia bocca sarebbero entrate per la meraviglia per ogni singola magia regalatami. Wow tutto meraviglioso.
Molto contenta, mi ha insegnato molte cose. Sono entusiasta.
Appassionante e divertente.
Molto utile, molto concreto. Spiega molto bene e si capisce bene.
Entusiasmante e ricchissimo di idee e spunti super interessanti.
Mirko è chiaro nelL’esposizione e dona senza freni la sua esperienza e le sue conoscenze.
Figata!
Mi sarà d’aiuto in corsia, ma anche nella vita quotidiana – grazie!
Disponibile, chiaro nelle spiegazioni, coinvolgente.
Meraviglioso! Mirko coinvolgente per simpatia, esperienza, professionalità ed entusiasmo.
Divertentissimo. Ho avuto quello che volevo sapere e divertire.
Molto interessante, da ripetere.
Tutto super!! Grande organizzazione! Alla prossima.
Molto interessante.
È stato molto utile, interessante e divertente.

Qui la scheda completa:

http://mondotroll.it/catalog/workshop.php?id=244

Nuovo workshop Magia per Bambini Tosti con Marco Critelli 17 marzo 2018

I Workshop di Mondo Troll

Magia per Bambini “Tosti” – Dai fischi agli applausi in un tocco di bacchetta!

Sabato 17 Marzo 2018 Vicenza – con Marco Critelli

Workshop dedicato alla magia per “bambini difficili” o in situazioni difficili, ovvero come gestire tutte quelle situazioni in cui il pubblico è tutt’altro che collaborativo (ovvero il 90% dei casi in cui si trova ad operare un mago per bambini) e la situazione o la location non aiuta. Dai fischi agli applausi in un tocco di bacchetta. Sono ormai piu di 20 anni che mi esibisco come prestigiatore (14 da professionista full time) e mi sono esibito nei contesti piu disparati di fronte ad ogni tipo di pubblico, dalla strada alla scuola, dal ristorante al parco giochi, dal teatro alla tv, dalla cameretta al villaggio turistico. Spesso se non hai il giusto carisma, la giusta preparazione tecnica e L’esperienza, il pubblico di bambini o peggio di adolescenti rischia di soppraffarti, obiettando ad ogni tuo gioco, gridando che conosce il trucco dopo ogni tuo effetto, invadendo il tuo spazio, toccando i tuoi attrezzi e trasformando il tuo spettacolo in un esperienza da dimenticare (soprattutto per te). In questo workshop ti insegnerò come gestire il pubblico piu ostile del mondo: quello dei bambini scettici e/o fin troppo vivaci.

Programma della giornata:

Questi alcuni degli argomenti:

– La location. Le regole da seguire per scegliere il posto ideale per potersi esibire ovunque.
– Il repertorio. Gli effetti universali che fanno colpo su tutti.
– Gli effetti da evitare. Le routine che piacciono tanto ai prestigiatori e pochissimo ai bambini.
– Come essere “artisticamente autorevoli”. Come comunicare al pubblico chi comanda durante lo spettacolo senza doverlo mai dire esplicitamente.
– Il ritmo dello show. Come rapire L’attenzione del pubblico ed impedirgli di “pensare” troppo.
– Il warm up. Quando il riscaldamento del pubblico si ritorce contro il prestigiatore.
– La gestione del bambino molesto.
– Come rapportarsi ai contestatori.
– Le mille obiezioni di chi conosce bene il trucco di qualunque gioco tu faccia o abbia intenzione di fare.
– Da nemici ad amici.
– La fondamentale differenza fra educatore ed intrattenitore.
– Gli oggetti truccati.
– Le sfide al pubblico.
– Gli adulti molesti. Tale padre tale figlio.
– La musica che vale piu di mille parole.
– L’intelligenza dei bambini.
– Gli stereotipi legati ai maghi.
– Ad ogni contesto la sua magia.
– Magia impromptu. Effetti magici stupefacenti che non necessitano di gimmick che potrai fare in qualunque momento e dimostrare che sei un vero mago in ogni momento.
– L’umorismo dei bambini.
– I 20 effetti magici dello spettacolo perfetto.
– I classici trasformati in effetti bomba.
– Divertire i bambini per conquistare i genitori.

E molto altro, con la possibilità dei partecipanti di perfezionare le loro routine preferite in cui vedono problemi.

COMMENTI DEI PARTECIPANTI al workshop MAGIA PER BAMBINI TOSTI del 16-01-2016 con MARCO CRITELLI

molto bello e divertente
meraviglioso
tutto meraviglioso e personale qualificato
molto valido, esauriente, simpatico
excellent, perfetto
utilissimo, divertente, efficace
tutto molto bello
bellissimo, diverte e meraviglia non solo bambini ma anche gli adulti
eccezionale, ottimo insegnante
la vita è una cosa magnifica e questa riunione lo conferma
ottimo da tutti i punti di vista
Mago Marco super!
Nonostante abbia già un bel quadro della clowneria, questo corso mi ha soddisfatto tantissimo.
Grande Marco Critelli
E’ stato un corso utilissimo perchè sono state spiegate magie semplici da realizzare ma di grande effetto. Complimenti all’iargomentazione e al “mago”. Tutto ottimo.
Ottimi spunti da inserire nei giochi.
Davvero ottimo!! Una marea di idee, consigli ed effetti favolosi che sicuramente adopererò professionalmente.
Ottimo, divertente, da rifare, complimenti.
Favoloso, imparato molto.

COMMENTI DEI PARTECIPANTI (workshop magia per bambini tosti marco critelli 04-10-14 mondo troll vicenza):

Troppo divertente.
Bello ma è finto!! 🙂
Mi ha aperto un mondo che non conoscevo, ma che approfondirò sicuramente. Grazie!
Maestro preparato, simpatico, efficace, giornata divertentissima.
Marco è stato molto energico, divertente e generoso. Difficile condensare la sua esperienza in poche ore. Mondo Troll molto disponibile.
Tutto molto bello – Marco è stato una bomba di simpatia e professionalità. Mi ha arricchito sotto molti aspetti!! Come sempre grazie Mondo Troll.
Molto interessante.
Utile.
Ottimo argomento, da replicare.
Bravo professionista, grande intrattenitore, simpaticissimo.
Istruttivo e utile per ampliare il repertorio da un grande professionista. Tutto molto positivo.
Grande abilità e carisma napoletano simpatico.
Giornata di puro divertimento applicabile.
Bellissimo e utilissimo.
Stimolante e interessante.
Semplicemente stupendo.
Fantastico, semplicemente brillante.
Divertente ed interessante. Molto divertente e disponibile.
Il più bello e divertente mai fatto.

Qui la scheda completa:

http://mondotroll.it/catalog/workshop.php?id=243

nuovo workshop Magia ai Tavoli con Marco Critelli il 24 febbraio 2018

di Paolo

I Workshop di Mondo Troll
Magia ai Tavoli – Effetti di grande impatto per un pubblico seduto ad un tavolo
Sabato 24 Febbraio 2018 Vicenza – con Marco Critelli

Le situazioni in cui ci si può trovare a fare Magia per un pubblico seduto ad un tavolo sono molte: dai clienti di un ristorante agli avventori di un Pub, dagli invitati ad un matrimonio, ai colleghi di una cena aziendale. Per tutti questi un Mago è probabilmente una delle migliori forme di intrattenimento possibile in un contesto del genere, ammesso ovviamente che il Mago sappia essere all’ialtezza della situazione. Sì, perché ognuna delle situazioni indicate necessita di un approccio diverso, di un repertorio adeguato e soprattutto di un artista che sappia gestire al meglio quel tipo di pubblico. Questo workshop ti permetterà di capire come affrontare al meglio ciascuno dei contesti indicati, stupendo i presenti con un repertorio di forte impatto che non necessiti di ingombranti attrezzature.

Programma della giornata:

INTRODUZIONE:
– Cos’è la Magia di Contatto
– Esibirsi in table hopping
– I pro e i contro del table hopping
– Una performance intima ed esclusiva
– Toccare la magia
– La quarta parete
– Oggetti magici o persone magiche?
– Realizzare grandi illusioni senza grandi oggetti
– Il carisma

IL MAGO
– Un occhio al personaggio
– Come vestirsi
– Personaggi unici
– La scelta degli effetti
– Le dinamiche con gli spettatori
– Aspetti psicologici delle interazioni
– Le pubbliche relazioni
– Promuovere il proprio lavoro
– Pagati per pubblicizzarci?

IL PUBBLICO
– Annullare la sfida Mago Spettatore
– Intrattenitore o disturbatore?
– La coppia
– Più di amici
– Marito e Moglie
– I fidanzatini
– Il gruppo
– La famiglia
– Il tavolo con bambini
– I colleghi

LE LOCATION
– Chi comanda?
– Le Dinamiche interne
– Per chi sto lavorando?
– La gestione degli spazi e dei tempi

LA PERFORMANCE
– L’approccio al tavolo
– Come rompere il ghiaccio
– L’evoluzione della performance
– Allargare il coinvolgimento (effetti multi tavolo)
– La durata di ciascuna performance
– Pubbliche relazioni
– La gestione delle mance
– Gestione del cliente abituale. (vantaggi e pericoli)

GLI EFFETTI
– Come scegliere gli effetti da presentare
– Non usiamo giocattoli
– Uno show nelle tasche
– Il reset
– Fire Works
– Il mazzo di carte
– Ipnosi collettiva
– Previsioni, ritrovamenti, bilocazione e cambi di colore con un mazzo di carte
– Routine con mazzi truccati (svengali e stripper)
– La carta chiave che ti cambia la vita
– Effetti Reputation Maker
– Brain Wave
– Ricorderai il mio nome
– Magia impromptu
– Mentalismo
– Spugne
– Bussolotti
– Corde
– Anelli cinesi
– Magia alla carte
– Monete
– Orologi

COMMENTI DEI PARTECIPANTI al workshop VERA MAGIA IMPROMPTU del 28-05-2016 con MARCO CRITELLI

Interessante, descrittivo.
Bellissimo, fantastico, molto molto interessante. Ottimi spunti. Marco un mimo.
Preparato, coinvolgente, con tanta esperienza.
Ha scelto effetti di base, adatti perfettamente a noi studenti.
Marco è stato bravissimo nelL’illustrare i vari giochi. Persona molto esperta ma alla mano. Molto bello e divertente.
Mai noioso, originale e simpaticissimo.
Bellissimo.
Molto interessante, secondo le mie aspettative, ben organizzato, ottimo relatore.

COMMENTI DEI PARTECIPANTI al workshop MAGIA PER BAMBINI TOSTI del 16-01-2016 con MARCO CRITELLI

molto bello e divertente
meraviglioso
tutto meraviglioso e personale qualificato
molto valido, esauriente, simpatico
excellent, perfetto
utilissimo, divertente, efficace
tutto molto bello
bellissimo, diverte e meraviglia non solo bambini ma anche gli adulti
eccezionale, ottimo insegnante
la vita è una cosa magnifica e questa riunione lo conferma
ottimo da tutti i punti di vista
Mago Marco super!
Nonostante abbia già un bel quadro della clowneria, questo corso mi ha soddisfatto tantissimo.
Grande Marco Critelli
E’ stato un corso utilissimo perchè sono state spiegate magie semplici da realizzare ma di grande effetto. Complimenti all’iargomentazione e al “mago”. Tutto ottimo.
Ottimi spunti da inserire nei giochi.
Davvero ottimo!! Una marea di idee, consigli ed effetti favolosi che sicuramente adopererò professionalmente.
Ottimo, divertente, da rifare, complimenti.
Favoloso, imparato molto.

Qui la scheda completa:

http://mondotroll.it/catalog/workshop.php?id=242

Disponibile il libro Le lezioni originali di magia TARBELL 1 (Lezioni 1-10)

di Paolo

tarbell 1

È disponibile il nuovo libro “Le lezioni originali di magia Tarbell 1 (Lezioni 1-10)”

Harlan Tarbell ideò nel 1926 il corso per corrispondenza per prestigiatori, costituito da 60 lezioni, che erano inviate una ogni 10 giorni. Chi seguiva tutto il corso otteneva poi un diploma. Nel corso degli anni quest’opera è divenuta il punto di riferimento per centinaia di migliaia di prestigiatori in tutto il mondo.

In questo libro sono raccolte le lezioni originali, presentate con una accurata traduzione in italiano e con i chiari disegni che le contraddistingueva. L’autore era infatti anche un illustratore. L’opera doveva originariamente essere realizzata da Harry Houdini, ma per mancanza di tempo, egli suggerì all’editore, per le sue capacità magiche, Harlan Tarbell. Le lezioni sono pensate per accompagnare chi inizia nella magia e forniscono tecniche, routine, discorsi accompagnatori, principi psicologici, suggerimenti di presentazione. Anche chi già possiede competenze sull’argomento, trova in queste lezioni valido materiale per arricchire le proprie abilità. Questo primo volume raccoglie le prime 10 lezioni dell’opera completa, con 258 disegni b/n.

286 pagine

Qui la scheda completa e come acquistarlo

Qui puoi scaricare il sommario del libro e alcune pagine d’esempio del suo contenuto:
sommariotarbell1.pdf 177 Kb
paginetarbell1.pdf 314 Kb
pagine92-109tarbell1.pdf 894 Kb

Nuovo gioco di magia Tripla Predizione MTC

di Paolo

Un facile effetto che lascerà tutti i bimbi a bocca aperta!!

Fai vedere quattro carte grandi di dorso.
Posizionane una su un tavolo (sempre di dorso).
Fai mescolare ad uno spettatore le altre tre carte e fanne scegliere una che andrà ad inserire in un sacchetto.
Dalle due rimaste ne sceglierà una per sE’ mentra L’altra la consegnerà a te (sempre tenendole di dorso).
Gira la carta posizionata sul tavolo all’inizio.
Come per magia su questa sarà riportata una predizione che dirà esattamente che carta ha ciascuno dei due e quale carta invece è nel sacchetto.
Per un dolce finale, puoi predisporre nel sacchetto anche degli M&M’s veri… (non forniti con il gioco) che alla fine offrirai al pubblico.

Qui il video:

Vengono fornite 4 grandi carte 11×18 cm in cartoncino plastificato opaco (antiriflesso) ed un sacchetto di carta di dimensioni adeguate.

Una routine semplice, immediata e d’effetto!

Qui la scheda completa:

http://mondotroll.it/catalog/product_info.php?products_id=12596

Gioco di Pico della Mirandola

di Paolo

il primo gioco realizzato da Mondo Troll Creazioni su licenza del Mago Fax.

Il Gioco di Pico della Mirandola

Un racconto avvincente ed un effetto incredibile che può essere ripetuto molte volte al medesimo pubblico acquistando di volta in volta maggiore forza.

Effetto

Consegnate i cartoncini ad una persona del pubblico e pregatela di disporli sul tavolo in ordine sparso utilizzando indifferentemente una o l’altra faccia. Mentre questo viene eseguito voi sarete voltati di spalle e quindi non vedrete nulla.

Dichiarate ora di essere in grado di eseguire la somma dei numeri riportati sulle facce visibili dei cartoncini in un tempo tanto veloce da poter competere con chiunque anche se dotato di calcolatrice.

Voltatevi, date una rapida occhiata ai cartoncini e annunciate il totale!

Materiale fornito:
Una bustina con 8 carte plastificate speciali formato poker

Ecco il video che lo presenta:

Qui la scheda completa

Magia con 3 ipod: idea di magia moderna ed attuale

di Paolo

come dice Joshua Jay, una volta quando tutti gli uomini indossavano un cappello a cilindro, tutti i maghi “dovevano” produrre un coniglio dal cilindro. Ora nessuno usa più un cappello a cilindro, ma tutti hanno un telefono, e sempre più un smartphone. Ecco quindi con un po’ di innovazione e fantasia la magia che si può realizzare con 3 iphone, o 3 ipod o 3 smartphone.

Salvano: grande prestigiatore polacco

di Mr. Ioso

Salvano era il nome d’arte scelto da un grande artista della Magia nato in Polonia nel 1929 — cioè praticamente a cavallo delle guerre mondiali.

Come egli stesso racconta in una stupenda intervista godibile nei due video editi anni fa da “Stevens Magic Emporium”, fu “fulminato” dalla passione per la Magia quando da bimbo ebbe modo di assistere allo spettacolo di un prestigiatore dell’epoca.

Salvano non riusciva proprio a smettere di pensare ai giochi visti, e si fece accompagnare dalla madre più volte a rivedere quell’artista fino a che nella sua giovane ma già geniale mente non si delinearono dei metodi del tutto personali per ottenere gli stessi effetti visti a teatro (tenete presente che al tempo della guerra non solo non c’erano magic shops, video, riviste specializzate e clubs magici… ma la preoccupazione principale era quella di rimanere in vita e, possibilmente, mettere qualcosa sotto i denti. Altro che giochi di prestigio!).

Per Salvano, la passione continuò fino a fargli indossare, anni dopo, i panni di mago professionista: tenne nei vari teatri Europei spettacoli di grandi illusioni con tanto di ballerine, assistenti di scena e quintali di attrezzature e scenografie.

Ma la cosa che più lo contraddistinse, fu il fatto di creare praticamente da solo i suoi metodi.

Egli — racconta — quando anni dopo ebbe modo finalmente di paragonare i suoi sistemi con quanto normalmente gli altri esecutori utilizzavano, capì il grande vantaggio ricevuto e la superiorità delle sue invenzioni.

Il che, saltando a piè pari vari decenni, ci porta — ad esempio — al video che potete vedere al termine di questo post. Si tratta del celeberrimo “Glass Act”; un numero in cui le tradizionali colombe bianche usate da TUTTI i prestigiatori, vennero sostituite da altrettanto incredibili bicchieri pieni di liquido.

Se avrete modo di osservare il video, capirete in breve la perfezione delle sue tecniche, la sicurezza e la padronanza del palco che egli aveva, la presenza magnetica di un simile, esile esecutore.

E tenete presente che il numero intero (non caricato su YouTube) comprendeva anche una manipolazione di carte e sigarette, il bastone volante e la tintura ed il cambio di dimensioni di un foulard… a mani nude!

Il suo apporto alle moderne tecniche di utilizzo di attrezzi quali il dye tube ed il famoso “pollice” usato dai maghi, restano insuperate. Amava la Magia con i foulards ed i liquidi, le corde, il close-up, e la Magia da scena.

Purtroppo, nel 2006 egli venne a mancare; rimangono di lui i due video della Stevens (uno sulle corde ed uno sul Thumb-Tip), ed un terzo video edito da Losander (“A day with Salvano”). Oh, oltre naturalmente alle varie note di conferenze che egli eseguiva sovente nei vari clubs magici, con particolare propensione per quelli Britannici.

Ha anche un figlio, prestigiatore a sua volta, che presenta con successo un numero proprio e ripropone anche il numero del padre. Quando si esibisce con i giochi che furono del babbo, egli prende il nome d’arte di “Salvano Jr.”.

Salvano: esile, ossuto, con una voce roca che assolutamente non avrebbe funzionato in scena, seppe con una presenza scenica del tutto invidiabile ed una mente più che geniale trovare il SUO posto nell’olimpo dei Maghi classici.

Bartolomeo Bosco: il più grande prestigiatore italiano

di Manuel.

Qualche tempo fa lessi un libro che parlava di grandi prestigiatori di un tempo che fu. Fra questi c’era anche Bartolomeo Bosco, di cui ora riporto una breve biografia.

Bartolomeo Bosco (Torino, 3 gennaio 1793Dresda, 7 marzo 1863) è stato un illusionista italiano, considerato uno dei più grandi prestigiatori di tutti i tempi.

Figlio di Matteo Bosco e Cecilia Cerore, già dall’infanzia si esercitava con giochi di illusionismo e prestigiazione. Dopo i primi studi compiuti a Torino, si arruolò nelL’esercito napoleonico partecipando alla campagna di Russia come soldato nel 111º Reggimento Fanteria di Linea.

Nel 1812, Bartolomeo Bosco fu fatto prigioniero durante la battaglia di Borodino e confinato in Siberia. Proprio durante la prigionia egli affinò il suo straordinario talento esibendosi per i propri commilitoni e per i russi, dai quali era addirittura pagato. Bosco utilizzò questi guadagni per alleviare le sofferenze della prigionia per sé e per i propri compagni.

Tornato in libertà nel 1814, dopo un breve periodo di studi di medicina a Torino intraprese la carriera artistica di illusionista, raggiungendo successo e fama internazionali nonché L’ammirazione dei regnanti di tutta L’Europa.

Les Aventures de Bartolomeo Bosco de Turin, professeur de prestidigitation, pubblicate nel 1851, testimoniano L’enorme fama di cui godeva il grande illusionista torinese, che diede un grande contributo all’antica arte dell’inganno dilettevole.

Tra i giochi da egli praticati si ricordano quello dei bussolotti e L’illusione della propria fucilazione, dove Bosco ponendosi innanzi al plotone di esecuzione dava L’ordine di far fuoco, emergendo successivamente vivo e vegeto da una nuvola di fumo con ai suoi piedi le pallottole sparate. Morì a Dresda nel 1863 dopo una serie lunghissima di successi leggendari.

Fu sepolto nella stessa città, nel cimitero cattolico di Friedrichstrasse.

fonte: Wikipedia

E’ finalmente disponibile il libro “Magia – Il Corso Completo” di Joshua Jay

di Paolo Michelotto

è arrivato in questi giorni il libro “Magia – Il Corso Completo – di Joshua Jay”. Noi di Mondo Troll siamo orgogliosi di averlo pubblicato. La sua realizzazione ha richiesto mesi di lavoro e la collaborazione del nostro autore ed ora traduttore Mr.Ioso, che ha tradotto dall’inglese il testo del libro e il parlato del dvd allegato, che noi abbiamo sottotitolato. E’ il corso moderno di magia, scritto bene, con passione e in maniera divertente.

Inoltre ha in allegato un dvd di 132 minuti che spiega 35 effetti descritti sul libro, passo-passo. In lingua inglese originale, con sottotitoli in italiano.

Il libro + il dvd allegato, costano 30 euro.

Qui maggiori dettagli e come acquistarlo.

descrizione dettagliata del libro