Cerca
NomeCodiceDescrizione
Nome+DescrizNome+Codice
Blog Mondo Troll
Clicca per Mondo Troll su Facebook
Clicca per Mondo Troll su Instagram
Click to translate the page
Inizio » Catalogo Clienti: Cosa Dicono di Noi Orario negozio  |  Dove siamo  |  Scheda cliente  |  Carrello  |  Acquista  |  FAQ   
I Workshop di Mondo Troll
La Giocoleria Comica
Alla scoperta della propria comicità e come trasmetterla all'oggetto
Sabato 15 Ottobre 2011 Vicenza
con Andrea Menozzi
Questo workshop offre la possibilità ai giocolieri di scoprire come fare nascere la risata del pubblico partendo dalla propria natura e dalla loro giocoleria. Durante la giornata si affronteranno e sperimenteranno le basi della comicità in modo da arricchire le proprie routine di giocoleria grazie ad un rapporto straordinario con gli oggetti, il corpo ed il pubblico.
Programma della giornata:
-presentazione: breve presentazione orale e dimostrazione delle tecniche proposte durante il laboratorio

-la comicità: i tempi, il copro, lo sguardo

-la giocoleria comica: scoperta della straordinarietà dell'oggetto e creazione dell'attesa del numero comico.

-esercizio di scomposizione e mimo

-giocoleria: la sorpresa, il respiro e la scoperta

-esercizi sul clown:

---- rapporto con l'oggetto

---- rapporto con il pubblico

-conclusione pratica: associazione dell'insegnamento a routine preesistenti e creazione di piccole routine.

-condivisione


















In questo video si vede Andrea all'opera.




Qui puoi vedere l'album fotografico di Andrea

Album fotografico di Andrea Menozzi
Informazioni:
Quando: Sabato 15 Ottobre 2011
Dove: Presso Mondo Troll - Via Zamenhof 390 - Vicenza
Come arrivare: Ecco le indicazioni per raggiungerci dalla stazione + autobus tempo circa 30-45 minuti (se le coincidenze sono fortunate).

Se il workshop è di VENERDI'
(BUS 1 e BUS 19 ATTIVI)

Dalla stazione prendere l'autobus linea 1 - direzione TORRI,
chiedere all'autista, e scendere alla fermata STANGA, prendere il bus 19, chiedere all'autista di fermarsi in Via Zamenhof, dalla fermata tornare indietro di 100 m.
Tra due capannoni, al numero civico 390 (attenzione da un lato della strada trovi i civici pari sull'altro lato i civici dispari) ci trovi (vedi anche un'insegna di tre metri con scritto MONDO TROLL).

Se il workshop è di SABATO
(SOLO BUS 1 ATTIVO MENTRE BUS 19 NON ATTIVO)

Dalla stazione prendere l'autobus linea 1 - direzione TORRI,
chiedere all'autista, e scendere alla fermata vicino Villaggio Americani (non caserma Ederle) - FORO BOARIO,
poi a piedi proseguire in direzione autostrada x 500 metri,
girare a destra e passare davanti a BUFFETTI e poi all'albergo ARIES,
passato l'albergo girare a destra, lì inizia via Zamenhof,
proseguire per circa 2 km finchè trovi un dosso rallentatore di traffico,
girare a destra e tra due capannoni, al numero civico 390 (attenzione da un lato della strada trovi i civici pari sull'altro lato i civici dispari) ci trovi (vedi anche un'insegna di tre metri con scritto MONDO TROLL).

Qui trovi piantina della zona: dove siamo
Ma di solito consigliamo di prendere un taxi dalla stazione al costo di circa 10-13 euro.

SE VIENI IN CAMPER

La migliore area è:
Area attrezzata sosta camperweb in Via Bassano, vicino stadio; a due passi centro storico. Assistita, recintata, servizi, collegata ogni 10 minuti al centro storico con bus navetta linea 10. A pagamento: euro 4,50/24/h compreso camper service e biglietto bus navetta A/R per il centro storico fino a 5 persone; euro 1,50 solo sosta notturna (19,00 - 9,00). Segnalata da Camping Club Palladio.
Coordinate GPS N 45°32.590 E 11° 33.534

Dall'area arrivate a noi in circa 10-15 minuti.

Oppure vicino a noi ci sono i parcheggi delle ditte, non sono attrezzati e siamo in zona industriale quasi deserta di sera.
Orario: Inizio 09.30, fine 18.00. Pausa caffè mattino e pomeriggio. Intervallo per il pranzo dalle 12.30 alle 14.00
Costo: Euro 100 che include caffè, pranzo e bevande. Durante il workshop verrà realizzato un video che sarà messo in vendita nelle settimane successive. A tutti i partecipanti verrà consegnato un attestato di frequenza al workshop.
Per chi ha necessità di alloggio: clicca qui, scorri la pagina fino in fondo, inserisci Vicenza e avrai una lista degli alloggi di Vicenza.
I due hotel da cui è possibile raggiungere Mondo Troll a piedi sono Hotel Aries e Hotel Victoria.


Chi effettua il versamento prima del 60° giorno della data del workshop ha lo SCONTO DEL 20%.
Chi effettua il versamento dal 59° giorno al 30° giorno prima della data del workshop ha lo SCONTO DEL 10%.
Chi effettua il versamento dal 29° giorno in poi, paga la quota intera.
Come iscriversi: Primo: chiedere se c'è disponibilità posto tel 0444-913784, oppure scrivendo un'email a
indirizzo email

Secondo: versare della quota d'iscrizione tramite:
1. c/c postale 36391324 intestato MONDO TROLL S.N.C. DEI F.LLI MICHELOTTO PAOLO GABRIELLA E STEFANO - Via Zamenhof 390 - 36100 Vicenza.
2. Bonifico bancario: Cassa Risparmio Veneto Spa - Filiale: 36040 Torri di Quartesolo (VI)
IBAN IT07H0622560801000000501870
Nome: Mondo Troll snc - Via Zamenhof 390 - 36100 Vicenza
3. Carta di credito. Puoi effettuare il pagamento sicuro e certificato, cliccando sull'icona della tua carta di credito che vedi nel link seguente:
pagamento con carte di credito

E seguendo le istruzioni passo passo.
Ricordati di indicare che paghi per il workshop e il tuo nome.

Terzo: mandare copia della ricevuta via fax al numero 0444-913784 o via email a
indirizzo email

Insieme mandare anche nome, cognome, indirizzo, telefono, eventuale email. Chi ha bisogno di fattura deve mandare tutti i dati fiscali (compresa p.iva e cod. fisc).

I posti vengono assegnati solo a chi manda la conferma del pagamento.

In caso di mancata partecipazione la quota sarà restituita, dedotte 10 Euro per spese amministrative, SOLO se la disdetta arriva almeno 1 settimana prima dell'inizio del workshop.
Termine iscrizioni: Raggiunti i 20 iscritti. I posti saranno assegnati in ordine cronologico d'iscrizione.
Chi è: Andrea Menozzi è attore, clown e giocoliere professionista. Questi sono gli spettacoli finora rappresentanti in tutta Italia:
La Gazzetta, di G. Palomba , regia di DARIO FO L’Elisir d’amore, regia di Francesco Esposito
Dammi l'acqua che ho fame - VINCITORE DEL FESTIVAL "MERCURDO" premiato da Alessandro Bergonzoni - regia di Andrea Menozzi e Andrè Casaca
Famiglia Vagalume - regia di Andrè Casaca.
Stoppino in valigia - di e con Andrea Menozzi
O...come Arachide - di e con Andrea Menozzi
Un posto dove guardare- regia di Marina Coli e Francesca Bianchi -tratto dal libro scritto da Emanuele Ferrari
Driiin or Dream - di e con Andrea Menozzi - regia di Jean Meningault

Le due volte che sono nato.

La prima volta
che sono nato non mi ricordo nulla
anzi quasi nulla.
Tutto quello che so me l’hanno raccontato
come ad esempio il fatto che mi hanno chiamato
Andrea
e da quel giorno anche io mi chiamo così.

Per un po’ di tempo poi non è successo niente
anzi quasi niente.
Un giorno invece mi sono accorto che mi scappavano le cose
dalle mani e non è una cosa che succede tutti i giorni.
Ho preso in mano tre palline gialle e ho iniziato
a farle volare in aria e allora ho scoperto
che provando, riprovando e continuando a provare e riprovare
avevo il potere di tenere
le cose sospese in aria. Tutte le cose
anzi quasi tutte.

Da quel momento ho fatto volare oltre alle palline:
clave, piatti, cerchi, arachidi, rotoli di scotch,
sassi incontrati per caso sul sentiero
Così, pedalando su una ruota sola
sono nato un’altra volta.

La seconda volta che sono nato mi ricordo tutto
anzi quasi tutto.
Il nome me lo sono dato io e ho scelto Stoppino:
nome di una cosa piccola, magra e sottile che d’improvviso
prende fuoco e scalda e si muove con tutta la luce intorno.
Quasi tutta la luce.
Stoppino come quello delle candele o delle bombe…

La seconda volta che sono nato
sono nato Clown:
“un clown per me è un essere umano
e non umano che si esprime soprattutto con il corpo
e mette in gioco tutto se stesso
da quello che è un difetto a quello che gli altri
chiamano pregio.
Per il clown esiste solo l’attimo
che vive istante per istante.”

Dal giorno che sono nato per la seconda volta
i miei capelli sono sempre spettinati
e se proprio li devo pettinare uso dei fogli arrotolati
di un quotidiano
ma non di tutti i quotidiani.
Poi ho iniziato anche a giocare con le parole
anche se parlo solo lo stretto necessario e se devo scrivere
lo faccio con le mani perché mi riesce meglio.

Giocando con le parole e con le mani alla fine ho imparato
quattro o cinque lingue.
Più o meno.
Anzi forse meno.
Nel senso che le parlo mescolandole spesso l’una con l’altra
tanto per capirsi è sufficiente
e c’è anche tutto il resto.

Essere un clown c’entra con questa cosa qui:
ogni giorno quando mi alzo apro la finestra
prendo un bel respiro, ascolto cosa succede e dopo aver aperto gli occhi
guardo.
Il mondo è sempre nuovo
come se nascesse per la prima volta tutti i giorni
e io con lui.
Continua
Mondo Troll snc Via Ludovico Lazzaro Zamenhof 390 - 36100 Vicenza (VI) ITALIA - C.F. e P.Iva 02563620240
Chiusi Domenica e Lunedì. Aperti da Martedì a Sabato: 9-12:30 16-19 - tel ++39-0444-913784